Carmen Consoli, tour negli Stati Uniti con lo show "Terra ca nun senti"

08-03-2024
Dopo Siracusa (15/07/2023) e una manciata di giorni prima di esibirsi a Pompei (08/06/2024), Carmen Consoli porta negli Stati Uniti "Terra ca nun senti", il suo nuovo progetto di valorizzazione degli strumenti e del patrimonio musicale siciliano, nel quale interpreta brani della sua tradizione insieme ad alcune canzoni scritte da lei stessa in siciliano. Oltre alla musica, Carmen racconterà suggestioni e ricordi di paesaggi e personaggi della storia sociale e culturale italiana, suoi conterranei.
Il tour parte il 22 maggio a Le poisson rouge di New York – splendida struttura polifunzionale nel cuore della Grande Mela, tempio della musica indipendente - per proseguire in Canada, a Montreal, dove Carmen e l'orchestra si esibiranno il 24 maggio all'interno del Festival Au Galop, una manifestazione pensata anche per le famiglie, un festival ecosostenibile per appassionati di musica e di grandi spazi all'aperto; il festival Au Galop ha la direzione artistica di Marco Calliari, cantautore italo-canadese da anni tra i maggiori promotori degli scambi artistici tra musicisti canadesi e italiani. Il tour torna poi negli Stati Uniti, con due concerti californiani: il primo il 28 maggio al Club Fugazi di San Francisco – venue storica della città, aperta a diverse arti, da quella circense al jazz per estendersi a ogni genere musicale; ha ospitato i grandi intellettuali della beat generation, da Jack Kerouac ad Allen Ginzberg e sul suo palco hanno suonato – tra gli altri - Thelonious Monk e i Grateful Dead. Il secondo concerto californiano sarà il 29 maggio al ‘Whisky a go go’ di Los Angeles, un locale costruito negli anni Cinquanta su una vecchia centrale di polizia, di cui conserva immutato il fascino. Il 31 maggio l’ultima tappa del tour è in Florida, all’Istituto di Cultura Italiana di Miami, dove testimonierà una volta di più l’alto valore artistico del patrimonio tradizionale siciliano, prima di tornare in Italia e prepararsi all'evento all’Anfiteatro Romano di Pompei l’8 giugno.

Dopo le primissime esibizioni nel 2004 al South By South West Festival di Austin, nei locali di Chicago e al Joe's Pub di New York, Carmen Consoli è tornata a suonare oltreoceano per più di cinquanta concerti, tra questi, memorabili i 3 sold out consecutivi a NY e quello al Festival di Central Park, oltre a quello all'Hit Week Festival, davanti al pubblico sterminato di Los Angeles. Ha continuato a promuovere la cultura italiana e la musica e le tradizioni siciliane con immutata passione, raccogliendo sempre più consensi tra il pubblico americano. Già a uno dei suoi primi concerti newyorkesi, Jon Pareles, critico musicale del New York Times, la definì "Una magnifica combinazione tra una rocker e un'intellettuale… una voce piena di dolore, compassione e forza".
"Terra ca nun senti" è l'ennesimo contributo della Consoli alla diffusione della cultura e della tradizione siciliane; un percorso che la cantantessa ha iniziato il 15 luglio 2001 al teatro greco-romano di Taormina, quando è stata la prima artista in Italia a esibirsi in concerto accompagnata da un'intera orchestra sinfonica – quella del teatro Vittorio Emanuele di Messina; quell'evento è diventato uno dei suoi album più celebrati: "L'anfiteatro e la bambina impertinente". L'ultimo album in studio di Carmen Consoli, "Volevo fare la rockstar", è uscito nel 2021.

Ecco le date del tour:

22 maggio: New York - Le poisson rouge
24 maggio: Montreal - Festival Au Galop
28 maggio: San Francisco - Club Fugazi
29 maggio: Los Angeles - Whisky a go go
31 maggio: Miami – Istituto Italiano di Cultura

carmenconsoliterra