White Rainbow

New Clouds

2009 (Kranky) | kosmische musik, ambient-drone

La sensazione, terminato l’ascolto di questo nuovo lavoro di Adam Forkner, è che tutto sia stato fin troppo diluito.
Se, infatti, “Prism Of Eternal Now” riusciva a mantenersi nell’alveo di un equilibrio apprezzabile, “New Clouds” attraversa con eccessiva ansia espressiva le voragini del cosmo, con le sue pulsazioni neo-kraute e le sue fluttazioni ambient-drone. Già eclatante, a tal proposito, “Tuesday Rollers And Strollers” imbastisce quasi un mantra delle sfere celesti, serpeggiando, senza molta convinzione, per oltre diciotto minuti.

In seguito, gli umori sembrano placarsi e “Major Spillage” lascia che gli spazi siderali si distendano dinanzi agli occhi in tutta la loro immensità: la voce si fa, intanto, eco indistinta, sepolta dai fasci luminosissimi delle vibrazioni interstellari, e le percussioni, mimate dall’elettronica, segnano il passo per il lento crescendo.
Un’estetica dell’ascensione progressiva, insomma, dove la meta non può che andare a rappresentare il Sacro Graal di una vertigine astrale pregna di misticismo pagano. Musica dentro cui bisogna avventurarsi e abbandonarsi, naturalmente. Eppure, non può molto l’ascoltatore lì dove lo stesso Forkner non è riuscito, questa volta, a venire a patti con la sua ispirazione.

Passati senza molti patemi i tribalismi in marcia di “All The Boogies In The World” (condotta nell’incanto di una laguna ambient), lascia piuttosto perplessi “Monday Boogies Forward Forever”: sintesi di tutti i percorsi sonori del disco, ma anche faro capace di illuminarne i punti deboli.
Consideriamolo un disco di transizione.

(20/10/2009)

  • Tracklist
1. Tuesday Rollers and Strollers
2. Major Spillage
3. All the Boogies in the World
4. Monday Boogies Forward Forever
White Rainbow su OndaRock
Recensioni

WHITE RAINBOW

Lays the Boogie Down

(2011 - Self Released)
Tre nuovi brani autoprodotti per Adam Forkner

WHITE RAINBOW

Boring Guitar Music

(2010 - autoprodotto)
Un lavoro minore del catalogo di Adam Forkner

WHITE RAINBOW

ĘGIS

(2010 - autoprodotto)
Un lunghissimo trip cosmico nato per insonorizzare un'installazione

WHITE RAINBOW

Prism Of The Eternal Now

(2007 - Kranky)
La nuova incarnazione "cosmica" di Adam Forkner

White Rainbow on web