Belgrado

Panopticon / Vicious Circle

2012 (La Vida Es Un Mus) | death-rock, post-punk

Lo scorso mese di agosto, dopo aver calcato i palchi di mezza Europa, gli spagnoli Belgrado si sono messi all'opera per registrare il successore dell'omonimo Lp di debutto; da quelle session sono scaturiti però soltanto due brani, che vanno a comporre questo 7''. "Panopticon" ci consegna i Belgrado in ottima forma: in bilico tra punk e wave, il sound dei catalani riesce a essere aggressivo e oscuro, malinconico e al tempo stesso energico, con una semplicità e un'immediatezza sorprendenti.

La traccia che dà il titolo all'Ep, "Panopticon", è pregna di umori autunnali e nostalgici, feeling decisamente antitetici all'estate catalana in cui sono stati catturati. E' il brano più diretto e "punk" del disco. Il lato B contiene "Vicious Circle", poco più di tre minuti di post-punk potente e "quadrato", tra riff marziali e ritmi tribali; Skeletal Family e Siekiera si confermano influenze importanti per i Belgrado, ma la grinta e la spontaneità della band sono "marchi di fabbrica" inconfondibili.

Un gradevole "antipasto", che ci restituisce una band ancora più matura (l'esordio, già positivo, era avvenuto a pochi mesi dalla formazione del gruppo); cresce pertanto l'attesa per il nuovo full-length, con la speranza che le prossime sessioni in studio siano più prolifiche.

(03/01/2013)

  • Tracklist
  1. Panopticon
  2. Vicious Circle
Belgrado su OndaRock
Recensioni

BELGRADO

Siglo XXI

(2013 - La Vida Es Un Mus)
Il ritorno degli spagnoli Belgrado, nel segno del post-punk pił gotico

BELGRADO

Belgrado

(2011 - Discos Enfermos / Static Age / Oficyna Paranoja)
Gli squat di Barcellona sospesi tra post-punk gotico made in Uk e death-rock a stelle e strisce

Belgrado on web