Six Organs of Admittance

Hexadic

2015 (Drag City) | noise-rock, psichedelia

"La mia idea è che se disponi di una modalità di composizione ben definita, in realtà puoi liberare te stesso e aprirti a nuove idee che vengono da quel preciso mondo".

Così Ben Chasny parlava, qualche tempo fa, di “Hexadic”, un disco con cui l’artista americano cerca nuovi stimoli, adoperando un nuovo metodo di scrittura (da lui stesso ideato) che fa leva su un set di regole che mettono in risalto gli allineamenti tra aspetti musicali (ad esempio, le note suonate su una chitarra e sei carte del poker - da qui il prefisso inglese “hexa”) e aspetti grafici, ludici e testuali.

Il risultato è una serie di schizzi sghembi, obliqui, qualche volta vagamente improvvisati (si ascolti, per dire, l’iniziale “The Ram”), sicuramente prodotti da uno spirito desideroso di mettersi alla prova, ma mai veramente convincenti, anzi qualche volta scopertamente velleitari (sto pensando alle smarrite cadenze heavy di “Hollow Rider”) o tutto sommato fuori contesto (le inquietanti dilatazioni western di “Future Verbs” e le acustiche interrogazioni di “Hesitant Grand Light”).

Quando, invece, l’elettricità si prende il campo, sgomitando senza riserve, ecco materializzarsi le scorticature blues di “Wax Chance” e i freak-out psichedelici di “Maximum Hexadic” e “Sphere Path Code C” (che fanno comunque pensare a dei Purling Hiss sfiatati…). Sfortunamente, però, in questi ultimi numeri anche il batterista Noel Von Harmonson (già nei Comets On Fire) condivide con il padrone di casa un tasso non indifferente di indolenza creativa. Per cui, vada pure per nuove “modalità di composizione”, ma non ci si dimentichi che, quando l’ispirazione latita, tutto il resto è noia…

(20/03/2015)

  • Tracklist
  1. The Ram
  2. Wax Chance
  3. Maximum Hexadic
  4. Hesitant Grand Light
  5. Hollow River
  6. Sphere Path Code C
  7. Future Verbs
  8. Vestige
  9. Guild 
Six Organs of Admittance su OndaRock
Recensioni

SIX ORGANS OF ADMITTANCE

Burning The Threshold

(2017 - Drag City)
Ritorna con una splendida prova il progetto solista psych-folk del chitarrista americano Ben Chasny

SIX ORGANS OF ADMITTANCE

Ascent

(2012 - Drag City)
Ben Chasny chiama a raccolta i Comets On Fire e fa un tuffo nel passato

SIX ORGANS OF ADMITTANCE

Asleep On The Floodplain

(2011 - Drag City)
Il nuovo lavoro di Ben Chasny segna il suo ritorno all'intimitÓ acustica

SIX ORGANS OF ADMITTANCE

RTZ

(2009 - Drag City)
Un'interessante compilation di vecchio materiale per Ben Chasny

SIX ORGANS OF ADMITTANCE

Luminous Night

(2009 - Drag City)
L'album Ŕ morto? Non per Ben Chasney e la sua inossidabile band

SIX ORGANS OF ADMITTANCE

Shelter From The Ash

(2007 - Drag City)
Ben Chasny torna con un nuovo capitolo della sua saga psych-folk

SIX ORGANS OF ADMITTANCE

The Sun Awakens

(2006 - Drag City)
Ottavo disco della saga di Ben Chasny

News
Six Organs of Admittance on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.