THEESatisfaction

EarthEE

2015 (Sub Pop) | alternative hip-hop, psych-r&b

Una cosa va ammessa; nonostante abbiano una confusionaria tendenza tutta moderna a lanciare in rete mixtape e stralci di suoni come se piovesse (non ultimo il curioso "And That's Your Time"), Cat Harris-White e Stasia Irons sanno come concentrare e dare corpo alle proprie idee quando devono assemblare un Lp. "EarthEE" segue dunque il promettente debutto "awE naturalE" (sempre via Sub Pop) con estrema coerenza, anche se forse con meno nerbo e freschezza rispetto a prima, dando quasi l'impressione che il marchio THEESatisfaction si sia cristallizzato nella forma e a questo punto potrebbe essere destinato a rimanere tale anche in futuro.

Pur con una virata verso atmosfere spaziali e la presenza di ospiti noti sulla scena dell'hip-hop alternativo come Erik Blood e Taylor Brown, "EarthEE" ci (ri)propone un rifrullo in chiave elettronica di tutto ciò che è black, risultando in un sound che pesca in larga parte dalla quasi-militanza delle due ragazze negli Shabazz Palaces (i quali in cambio sono entrambi ospiti su questo album), e che allo stesso tempo guarda verso l'ultima Erykah Badu, Flying Lotus, il pizzico jazzy di Esperanza Spalding e Anita Baker sempre nel cuore. Tra l'altro, per rendere le coordinate ancora più "giuste" a questo giro le ragazze hanno pure ingaggiato un nume dell'androginia black per antonomasia come Meshell Ndegeocello (presente su "WerQ").

Certamente le THEE sanno il fatto loro e hanno un'estetica ben delineata; sono intellettuali, politicizzate, femministe e orgogliosamente queer, tanto che sanno usare la parola in maniera efficace già dai titoli di alcuni brani ("Post Black, Anyway", "Sir Come Navigate" o "No GMO"). Non urlano né rappano, la loro missione è irretire concettualmente l'ascoltatore a furia di languidi coretti e spoken word e trascinarlo nel loro mondo arty fatto di vibrazioni calde, evanescenti linee di basso, poliritmiche fluttuanti e sintetizzatori che guardano alle stelle.

In sostanza nulla di nuovo sotto al sole, e forse un po' dispiace. Le THEESatisfaction rimangono elitarie e volutamente alternative, ma "EarthEE" dovrebbe comunque infilarsi sotto pelle almeno al pubblico che già le seguiva dai tempi dell'esordio.

(09/03/2015)

  • Tracklist
  1. Prophetic Perfection
  2. No GMO feat. Taylor Brown
  3. Planet For Sale
  4. Blandland feat. Ishmael Butler
  5. Fetch/Catch feat. Taylor Brown
  6. Nature's Candy
  7. EarthEE feat. Porter Ray & Erik Blood
  8. Post Black, Anyway
  9. Universal Perspective
  10. WerQ feat. Meshell Ndegeocello
  11. Sir Come Navigate feat. Tendai Maraire
  12. Recognition feat. Shabazz Palaces & Erik Blood
  13. I Read You feat. Erik Blood




THEESatisfaction su OndaRock
Recensioni

THEESATISFACTION

And That's Your Time

(2013 - self-release)
L'ennesima centrifuga black nell'Ep delle due ragazze di Seattle

THEESATISFACTION

awE naturalE

(2012 - Sub Pop)
Da Seattle, il nuovo acquisto black di casa Sub Pop

THEESatisfaction on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.