Matt Elliott

Farewell To All We Know

2020 (Ici d'ailleurs) | sad-folk, songwriter

Il chitarrista e cantautore Matt Elliott è da anni un certezza assoluta nel panorama del folk d'autore. Le sue atmosfere soffuse e decadenti sono sempre riconoscibili, con album che si susseguono instancabili in un mood costante, senza sostanziali variazioni, ma mantenendo intatto un livello emotivo e poetico che pochi possono essere in grado anche solo di immaginare. L’autore della pietra miliare “Drinking Songs” e della trilogia delle songs, dopo “The Calm Before” (2016) e dopo lo strumentale “Songs Of Resignation” (2017), torna con “Farewell To All We Know”, Lp che continua il percorso folk da cantautore affermato, erede dei principali esponenti di questa scuola.

Matt Elliott è anche autore di una filosofia, di un modo di pensare e di approcciarsi alla vita. Dopo le osterie, i vuoti esistenziali da riempire con la musica, con un canto ormai ridotto a mero sospiro, oggi sembrerebbe trovarsi di fronte a un addio definitivo, l’addio a tutto il passato, alle nostre sconfitte e alle nostre vittorie. Nasce quindi la poesia della title track, segno ancora una volta di un’alterità rispetto all’esistente, di una testimonianza di diversità, di un allontanamento dalla politica e dai social network (“addio ai bugiardi e a coloro che distorceranno la verità”), un addio a tutti i ricordi e gli eventi passati che condizionano come macigni il nostro presente (“addio a tutto ciò che sappiamo, tutto ciò che abbiamo lasciato andare, tutto ciò che non troveremo mai, tutto ciò che abbiamo amato”), sino alla constatazione che la vita è un evento troppo grande per le nostre capacità (“non siamo mai stati attrezzati per sopravvivere”).

L'addio apre nuovi occhi alla visione del mondo ("The Day After That") e si comprende che la soluzione al mal di vivere è sempre l’arte, la musica, unica forma di resistenza (“dì addio e addio mentre balliamo, inciampiamo, resistiamo”). Il piano di Katia Labèquel e il violoncello di Gaspar Claus contribuiscono a pennellare il mondo grigio di Elliott, dalla perla strumentale “Guidance Is Internal” alle sonorità classiche che rimandano alle vecchie canzoni da osteria di “Hating The Player, Hating The Game”,  fino ai macabri accordi ripetuti di “Can't Find Undo”.

La cantilena di “Crisis Apparition” con finale austero sembra togliere ogni spazio alla speranza nella filosofia di Elliott, ma proprio in coda arriva il colpo di scena. In “The Worst Is Over”, il peggio è passato, la chitarra si fa più veloce e vitale, il piano segue gli accordi e le nuvole sembrano ormai spazzate via. Ma Elliott aggiunge il dubbio, il “forse”, a lasciare in sospeso questo nuovo, cauto ottimismo (“il peggio è passato, il peggio è passato, forse”).

(10/05/2020)



  • Tracklist
  1. What Once Was Hope
  2. Farewell To All We Know
  3. The Day After That
  4. Guidance Is Internal
  5. Bye Now
  6. Hating The Player, Hating The Game
  7. Can’t Find Undo
  8. Aboulia
  9. Crisis Apparition
  10. The Worst Is Over


Matt Elliott su OndaRock
Recensioni

MATT ELLIOTT

Songs Of Resignation

(2018 - autoprodotto)
Una semplice raccolta di bozze improvvisate per il musicista di Bristol

MATT ELLIOTT

The Calm Before

(2016 - Ici D'Ailleurs)
Una tempesta giungerà con dolcezza a salvarci dal male di vivere

MATT ELLIOTT

Only Myocardial Infarction Can Break Your Heart

(2013 - Ici D'Ailleurs)
L'ottimismo e il romanticismo secondo Matt Elliott, in un agrodolce misto di folk e atmosfere mitteleuropee ..

MATT ELLIOTT

The Broken Man

(2012 - Ici d'ailleurs)
Il cantautore inglese mette ancor più in primo piano le sue desolazioni in uno dei suoi lavori più minimalisti ..

MATT ELLIOTT

Failed Songs

(2009 - Ici D’Ailleurs)
Sette inedite "canzoni mancate", accluse al cofanetto che rinuisce la trilogia di "Songs" ..

MATT ELLIOTT

Howling Songs

(2008 - Ici D’Ailleurs)
Nell'ultimo capitolo della trilogia di songs, Elliott torna a gridare il suo tumulto interiore ..

MATT ELLIOTT

Failing Songs

(2006 - Ici D'Ailleurs / Acuarela)
Un nuovo centro per il cantore delle "Drinking Songs"

MATT ELLIOTT

Drinking Songs

(2005 - Acuarela/Ici d'Ailleurs)

MATT ELLIOTT

Drinking Songs

(2005 - Ici d'Ailleurs)
Il capolavoro folk che ha segnato gli anni Zero con fatalismo e rassegnazione

MATT ELLIOTT

The Mess We Made

(2003 - Domino)

News
Matt Elliott on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.