Red Velvet

Queendom

2021 (SM) | k-pop

Non c'è gruppo k-pop contemporaneo che abbia evidenziato tanta versatilità e curiosità come le Red Velvet. Vero è che la loro etichetta non è nuova a stravaganze sonore e a concept fuori dagli schemi (Shinee e soprattutto f(x) hanno aperto la via), ma col quartetto, presto diventato quintetto, ha affinato perfettamente la formula, individuando nella divisione tra frizzantezza (il lato “red”) e una maggiore lentezza (quello “velvet”) una combinazione perfetta, il movente ideale per sperimentare e disintegrare i confini tra generi. Il tutto, nel rispetto dei linguaggi pop, nell'applicazione su melodie appiccicose, ritornelli da gustarsi come la propria bibita preferita, che infatti ne hanno segnato il successo come una delle band più importanti in Corea. Una favola che sembrava quasi destinata a chiudersi sul più bello: dopo un 2019 segnato da un tour de force concretizzatosi in tre Ep e una raccolta, le varie uscite soliste e il debutto delle colleghe di etichetta Aespa parevano aver messo i puntini di sospensione al percorso delle ragazze. Finché non arriva “Queendom”: spezzando uno iato relativamente ampio per gli standard del k-pop, il nuovo Ep si mostra come il progetto più lineare e diretto della girlband, un pacchetto che comunque non rinuncia ad alcune scelte peculiari e prova a recuperare il tempo perso, aggiornando il discorso senza grossi scivoloni.

Certo, è vero che la title track, a chi veniva da pezzi così fuori dagli schemi quali “Zimzalabim” e “Power Up”, può risultare un nettissimo passo indietro. Non che non sia un brano ben strutturato, anzi, la sua carica e l'incastro rap di Irene (tra le migliori Mc di Corea) sanno come conferire l'energia e l'aura positiva di un gruppo in precedenza fiaccato da qualche scandalo. Eppure da un brano di lancio delle Red Velvet ci si aspetta altro, un'articolazione sonora che vada ben oltre un pur competente electropop, ma in fondo non particolarmente diverso da quello di tante altre girlband che hanno tentato di imitare lo stile RV invano.
Come spesso in progetti simili, è nelle cosiddette B-side che si nasconde l'anima del lavoro, e anche se non possiede l'esplosività e il respiro della tripletta di Ep che ha composto “The ReVe Festival”, la restante cinquina di brani lascia esprimere il gruppo con maggiore creatività, favorendo la grande sinergia vocale delle ragazze e una più curata strutturazione produttiva.

E mentre il quintetto argina con classe il temibile cliché della ballata di chiusura con una “Hello, Sunset” che si concretizza in un funk lento e assolato, con vaghi rimandi sintetici al nu-city-pop di YUKIKA e colleghi rétro-appassionati, “Pose” tira fuori gli artigli e graffia, stravolgendo i dettami della vogue-song con una intrigante struttura bipartita.
Laddove le strofe tirano a freno il suono, lasciano che un beat minimale e tratteggi da marcia circondino l'attitudine fiera delle Red Velvet, prima che il ritornello esploda nel più euforico dei singalong, senza comunque cedere a un infantilismo di sorta.
Si vuole il midtempo malinconico? “Pushin' N Pullin'” prosegue sulla falsariga della splendida “Eyes Closed, Hands Closed”, un r&b pianistico di pura limpidezza melodica, tutto giocato sulle armonizzazioni del quintetto. Si cerca il brano più torrido? Senza scadere in pretestuose pose sexy, “Better Be” si muove furba, sinuosa, tra bei palleggi electro e un tono che si posiziona sul crocevia tra melodismo jazz, trasporto dance, effervescenza pop-rap.

Nei suoi venti minuti “Queendom” pecca forse di scarsa compattezza, “difetto” invero comune a tante produzioni k-pop. Eppure, anche a non essere il ritorno bombastico che in tanti potevano aver immaginato, l'Ep sa ancora mantenere elevato l'interesse sulle ragazze (cosa che le oltre 300.000 copie vendute in Corea testimoniano chiaramente), e lasciar prospettare che la SM ha ancora in mente un futuro per il gruppo. Che il prossimo comeback sappia impostarle nuovamente sugli ottimi standard del passato.

(27/09/2021)

  • Tracklist
  1. Queendom
  2. Pose
  3. Knock On Wood
  4. Better Be
  5. Pushin' N Pullin'
  6. Hello, Sunset


Red Velvet on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.