Rock in Onda

Tu vuo' fa' l'italiano

Le cover internazionali delle canzoni italiane

di Claudio Fabretti
Le cover internazionali dei classici della canzone italiana al centro della nuova puntata di Rock in Onda, il programma condotto da Claudio Fabretti tutti i mercoledì dalle 12 alle 14 sulle web-frequenze di Radio Città Aperta (www.radiocittaperta.it).
Da Wyatt che rilegge i CSI a Waits che canta "Bella Ciao", dall'omaggio di Julia Holter a Paolo Conte alla "Tintarella di luna" noise dei Melt Banana, dai grandi cantautori brasiliani suggestionati dall'Italia (Joao Gilberto che rinnova la magia di "Estate", Chico Buarque che rivisita "4 marzo 1943" di Lucio Dalla) al "Mondo Cane" di Mike Patton, dalle insospettabili infatuazioni italiche di star indie come Anna Calvi, Jens Lekman e Roisin Murphy alle cover classiche di stelle come Louis Armstrong, Ella Fitzgerald e Dusty Springfield: una raccolta di 24 canzoni italiane rivisitate dai big internazionali.

Ascolta o scarica gratuitamente il podcast:


Tu vuo' fa' l'italiano - Cover internazionali delle hit italiane

Mike Patton - Mondo Cane

A dispetto dei luoghi comuni che la vogliono provinciale e nazionalpopolare, la canzone italiana ha spesso varcato i confini internazionali, suggestionando gli artisti mondiali più disparati. Ne abbiamo voluto offrire un saggio in questa puntata, dove vi capiterà di imbattervi in esperienze spiazzanti: Robert Wyatt alle prese con un classico dei CSI, Tom Waits che biascica a suo modo "Bella Ciao", Julia Holter che omaggia Paolo Conte, Anna Calvi che ripesca "Torna a Surriento" (già ripresa da Elvis Presley in "Surrender"), un giovanissimo Robert Plant che reinterpreta una ballata di Umberto Bindi, l'ex Spider from Mars Mick Ronson che si cimenta con Claudio Baglioni, il genietto indie-pop Jens Lekman che addirittura rispolvera il reuccio Claudio Villa e i giapponesi Melt Banana che trasformano "Tintarella di luna" in un devastante inno noise-rock.
Ma c'è chi ha voluto fare di più. Ad esempio, Mike Patton - vero ispiratore di questa puntata - con il suo album e tour "Mondo Cane" dedicato alle canzoni italiane dei 60's, oppure Steven Brown dei Tuxedomoon che ha voluto omaggiare Luigi Tenco con un disco intero e Lisa Ono che ha riletto i nostri classici in salsa bossanova, o ancora l'impavida Róisín Murphy che si è confrontata con le hit del pop tricolore plasmandole alla sua elettronica minimalista.
Ma quella per il "made in Italy" non è solo un'infatuazione del mondo anglosassone. Anche il Brasile, ad esempio, è sempre stato sensibile alle nostre melodie ed è qui rappresentato da Joao Gilberto che rinnova la magia di "Estate", Chico Buarque che rivisita "4 marzo 1943" di Lucio Dalla e Astrud Gilberto che dà voce a un bel tema di Ennio Morricone, presente anche con la sua immortale "Here's To You" affidata al soprano di Joan Baez.
Ma in questa selezione non potevano mancare anche le interpretazioni classiche di brani italiani ad opera di stelle internazionali del jazz e del pop, come Louis Armstrong, Wilson Pickett, Ella Fitzgerald, Françoise Hardy e Dusty Springfield
.
Sono soprattutto ballate e canzoni melodiche? Sì, certo, ma non è colpa nostra se sono i nostri articoli musicali più apprezzati all'estero. E, forse, ci sarà anche un perché.
Un ringraziamento speciale al Forum di OndaRock che ci ha aiutato nella selezione dei brani.

Tom Waits - Bella ciao


Vi ricordiamo di iscrivervi alla pagina Facebook di Rock in Onda, presso la quale potrete sempre trovare i podcast da scaricare, più le scalette integrali e tutte le news relative alla trasmissione.
Inviateci pure commenti, suggerimenti e proposte per le prossime puntate, su Facebook e all'indirizzo mail: rockinonda@ondarock.it Sarà un piacere costruire le scalette anche grazie al vostro contributo.

Rock in Onda



Playlist
Scaletta del programma
 
  1. Robert Wyatt – Del mondo (CSI)
  2. Mike Patton – Canzone (Don Backy)
  3. Robert Plant - Our Song (La musica è finita - Umberto Bindi)
  4. Julia Holter – Chiamami adesso (Paolo Conte)
  5. Anna Calvi – Surrender (Torna a Surriento)
  6. Melt Banana – Tintarella di luna (Mina)
  7. Steven Brown – Vedrai vedrai (Luigi Tenco)
  8. Mick Ronson - The Empty Bed (Io me ne andrei - Claudio Baglioni)
  9. Irene Cara - You Need Me (Ti sento - Matia Bazar)
  10. Dusty Springfield - You Don't Have To Say You Love Me (Io che non vivo senza te - Pino Donaggio)
  11. Joan Baez – Here’s To You, Nicola and Burt (Ennio Morricone)
  12. Astrud Gilberto – Una donna che ti ama (Ennio Morricone)
  13. Joao Gilberto – Estate (Bruno Martino)
  14. Chico Buarque - Minha Historia (4 marzo 1943 - Lucio Dalla)
  15. Wilson Pickett – Deborah (Fausto Leali)
  16. Louis Armstrong - Mi va di cantare (Lara Saint-Paul)
  17. Ella Fitzgerald - A Place For Lovers (Manuel De Sica)
  18. Róisín Murphy – Pensiero stupendo (Patty Pravo)
  19. Jens Lekman – La strada nel bosco (Claudio Villa)
  20. Stereo Total – Furore (Adriano Celentano)
  21. Francoise Hardy – Parlami di te (Edoardo Vianello)
  22. Lisa Ono – Che cosa hai messo nel caffè (Riccardo Del Turco)
  23. Nic Cester - Veleno (Afterhours)
  24. Marc Ribot/Tom Waits – Bella Ciao (Goodbye Beautiful)

 
Base: Piano de Bossa (Febian Reza Pane, Kase Toru, Ishikawa Satoshi) - Estate

 

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.