Strange Flowers

Vagina Mother

2009 (Go Down) | psych-rock

Attivi dai primi anni Novanta, i toscani Strange Flowers approdano al quinto album in studio della loro carriera, registrato a Roma con la produzione di Federico Guglielmi, firma storica del Mucchio Selvaggio nonché apprezzato produttore di area punk-garage negli anni Ottanta, soprattutto con l’etichetta High Rise.

“Vagina Mother” si presenta così come una sorta di semi-concept trasversale sulla maternità, all’insegna di uno pysch-rock classicamente atteggiato, intriso di riverberi amniotici e di un’indole densamente introspettiva che si ripiega su sé stessa nella bolla contemplativa di una calma placentare. I riferimenti si innestano in un tessuto più o meno stratificato di citazioni che vanno dai Church ai Ride, passando per Warlocks, Dead Meadow o Verve, con pennellate di chitarra cariche di colore acidulo e linee ritmiche abbastanza distese e dilatate (anche se non mancano episodi dal taglio più rock’n’roll, come, a titolo d’esempio, “The Followers Of Fame”).

Tra i pezzi che colpiscono di più, la cover ulcerata di “Hollywood” di Madonna, o “Powder Tears” (disponibile come bonus track anche in una versione ricantata in italiano, “Polvere”), ma convincono anche i disegni più ipnotici di “A Rose In Your Mouth” (che ricorda a tratti i Kula Shaker) o di “Underneath Electric Wires”.
Sebbene la proposta della band poggi in definitiva su una sintassi e una semiologia sonora abbastanza “di genere” (con tutti i limiti di prevedibilità annessi, com’è ovvio), il tutto tende comunque a non scadere mai in un banale didascalismo, grazie a una scrittura agile, robusta e perfettamente fruibile, che accarezza lo spirito e si lascia cantare con discreto trasporto.

(12/01/2010)

  • Tracklist
  1. Intro (a welcoming mandala)
  2. Blue mothers
  3. Powder tears
  4. Underneath electric wires
  5. The followers of fame
  6. September
  7. Hollywood
  8. A rose in your mouth
  9. Salvation
  10. Angela's disease
  11. Seven year old poets
  12. The insect and the fish
  13. Polvere
  14. The naked monk
Strange Flowers on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.