Giorgio Moroder

Giorgio Moroder Pioniere della disco-music e della musica elettronica, Giorgio Moroder (Ortisei, 26 aprile 1940) ha lasciato il segno come influente compositore, produttore, performer e dj.

Nel corso della sua lunga carriera, ha lavorato con alcuni dei nomi più famosi della musica popular, tra cui Donna Summer, Barbra Streisand, Elton John, Japan, Cher, Janet Jackson, David BowieRoger Daltrey, Phil Oakey (Human League), Freddy Mercury, Chaka Khan, Cheap Trick e Pat Benatar.
Artefice dell'ascesa alla fama della regina dei dancefloor Donna Summer negli anni 70, ha collaborato con lei ai suoi più grandi successi tra cui "Love To Love You Baby", "Hot Stuff" e "I Feel Love".

Nel 1997, Moroder e Summer hanno vinto il Grammy Award come "Best Dance Recording" per la canzone "Carry On". Di recente ha collaborato con Verve Records per onorare la sua musa con "Love To Love You Donna", una raccolta dei suoi successi più importanti remixati da Afrojack, Hot Chip, Laidback Luke, Masters at Work e altri.

Il marchio di Moroder ha avuto successo ovunque sia arrivata la febbre della discoteca, ma ha anche impreziosito alcune celebri colonne sonore di film, tra cui "Scarface" e "Midnight Express", oltre a brani senza tempo come "Take My Breath Away" (Top Gun), “Flashdance” di Irene Cara, “Call Me” (dal film "American Gigolo") dei Blondie, oltre a composizioni di film come "La storia infinita", "Superman III", "Rambo III" e "Beverly Hills Cop II". Da questi, Moroder ha accumulato tre Academy Awards, quattro Golden Globe, quattro Grammy e più di 100 dischi d'oro e di platino. Moroder è stato anche inserito nella Dance Music Hall of Fame nel 2004.

Originario della Val Gardena, Moroder ha trascorso i suoi primi anni in tournée musicali in Europa, suonando il basso e la chitarra in ensemble orientati al pop. Ha guadagnato popolarità per la prima volta a Monaco, dove nel 1969, l'uscita del suo singolo "Looky Looky" è stato premiato con un disco d'oro. Quindi, ha collaborato con Pete Bellotte a "Love to Love You Baby" di Donna Summer, la canzone-simbolo dell'inizio della disco-fever in tutto il mondo.

Tra i suoi singoli di maggior successo ci sono "Hot Stuff" e "I Feel Love" di Donna Summer, "Danger Zone" di Kenny Loggins, "Putting Out the Fire" di David Bowie e "Call Me" di Blondie.
La sua attività musicale per il cinema gli ha fruttato tre oscar: per la colonna sonora del film "Midnight Express" del 1978; per la hit di Irene Cara, "Flashdance", dal film omonimo; e per "Take My Breath Away" dei Berlin, dal film "Top Gun".

La creatività di Moroder è entrata anche nel campo dello sport. Ha scritto le canzoni "Reach Out" per le Olimpiadi del 1984, "Hand In Hand" per le Olimpiadi del 1988, la canzone di successo mondiale "Un'estate italiana" (interpretata da Gianna Nannini ed Edoardo Bennato) per i Mondiali di calcio del 1990 in Italia e "Forever Friends" per le Olimpiadi del 2008.

Nel 2013 ha collaborato alla canzone "Giorgio By Moroder" con il duo elettronico dei Daft Punk, nell'album vincitore del Grammy "Random Access Memories" ("Album Of the Year"), e ha ricominciato a lavorare come dj dal vivo nei principali festival e club globali. A partire dal 2014, Giorgio Moroder si è esibito in tutto il mondo in spettacoli tra cui Vivid Fest, Moogfest, Wireless Festival, Les Ardentes e Pacha Ibiza. Il suo album "Deja Vu", pubblicato su Sony/Rca nel 2015, comprendeva collaborazioni con Kylie Minogue, Britney Spears, Charli XCX, Matthew Koma, Mikky Ekko, Sia e altri. L'album ha raggiunto il numero uno negli Stati Uniti nelle classifiche dance/elettronica di Billboard.

Nella primavera del 2019, Moroder intraprende il suo primo tour dal vivo in Europa, raggiungendo 15 città del Vecchio Continente.

Recensioni di Giorgio Moroder su Ondarock

Déjà Vu

Déjà Vu

(2015 - Rca)

Caramelle pop da un settantacinquenne col cuore di eterno bambino

From Here To Eternity

From Here To Eternity

(1977 - Casablanca)

Otto scintillanti suite elettroniche per uno dei cardini della disco-music

Speciali di Giorgio Moroder su Ondarock

Livereport di Giorgio Moroder su Ondarock

Prima volta live per il guru dell'elettronica

Prima volta live per il guru dell'elettronica

(Auditorium Parco della Musica, Roma - 19/05/2019)

News di Giorgio Moroder su Ondarock

Giorgio Moroder in tour live per la prima volta, annunciate tre date italiane

10/10/2018

Il leggendario produttore Giorgio Moroder ha annunciato il primo tour dal vivo della sua carriera. Abituato ..

Giorgio Moroder feat. Sia: ecco il video di "Déjà Vu"

06/05/2015

In attesa della pubblicazione dell'album "Déjà Vu", in uscita il prossimo 12 giugno, Giorgio ..

Dopo trent'anni, Giorgio Moroder annuncia l'arrivo di un nuovo album

18/11/2014

Giorgio Moroder ha annunciato l'arrivo di un nuovo album solista dopo trent'anni. Sarà pubblicato ..

Giorgio Moroder incontra i Coldplay: il remix di "Midnight"

22/04/2014

Giorgio Moroder meets Coldplay.Il produttore discografico, dj e compositore italiano, la cui figura ..

"Giorgio By Moroder": ecco l'intervista completa al produttore italiano

25/01/2014

"My name is Giovanni Giorgio/ but everybody calls me Giorgio": così terminano i due minuti d'intervista ..

Giorgio Moroder - Live at Deep Space [LISTEN]

22/05/2013

Ritornato prepotentemente alla ribalta grazie alla recente collaborazione con i Daft Punk, Giorgio Moroder ..

Ultime recensioni su Ondarock

LIBERATO

Liberato II

(2022 - autodistribuito)
L'essenziale seconda prova del misterioso cantante partenopeo non delude le aspettative, focalizzando ..

GHALI

Sensazione ultra

(2022 - Atlantic)
Il terzo album del rapper è quello in cui guarda al passato senza rinunciare ai singoli spacca-classifica ..

ROLLING STONES

Live At The El Mocambo

(2022 - Universal)
Il leggendario secret show del 1977 tenuto a Toronto davanti a trecento spettatori