Aderlating

Devotional Hymns

2010 (Shadowgraph Records) | harsh-noise, dark-ambient

Più oscuro, abrasivo e potente rispetto a quello contenuto nel debutto “The Nectar Of Perversity Springs From The Well of Repression”, il materiale di “Devotional Hymns” riporta in auge (si fa per dire…) Aderlating (quest’anno uscito anche con uno split condiviso con Nekrasov), side project di Gnaw Their Tongues.

Harsh-noise e dark-ambient: un connubio pestifero che, della band madre, conserva la dimensione più esoterica e terribile, abbandonando la patina metal in favore di texture inzuppate di oscurità e di malvagio splendore. Meandri bui, discese senza precauzioni nelle zone più temibili dell’inconscio, precipizi di follia e sogni di redenzione infranti. Eppure, tutto era cominciato con l’assalto assordante di “And Thou Shall Breath Sulfur As Last Breath”, invero poco rappresentativo della capacità descrittiva del duo. Le cose vanno a posto, comunque, già con la seconda traccia, dove la bestia ferita esala gli ultimi respiri nella terra maledetta di “Travel The Fog As Death Reaping The Lambs”. Tracce di una musica industriale digerita a fatica si ritrovano, invece, nei paesaggi tinti di marcio di “The Shallow Waters Of The Styx”.

Un senso di religiosità infetta e degenerata pervade tutto il disco. Una visione privata, consapevole, un modo come un altro per imporre la propria unicità, senza alternative oltremondane. Cos’altro è, in fin dei conti, la title track, se non un maestoso e terribile inno a questa assenza di Dio, a questa sua perdita ormai irreversibile? Un cupo rimbombo di basso accompagna la traversata di terre maledette, dove sono i morti a concimare la terra. Nello stesso solco, scivola l’odissea orribile e disastrata di “The Ravenous Bloodlust Of Fallen Angels”, tripudio satanico di angeli defenestrati che si accaniscono come ossessi su tamburi di fortuna e blasfemie vocali alla deriva. Alla morte-in-diretta di “Possession” si arriva dopo un assalto sonoro terribile e claustrofobico.
Niente male.

(29/06/2010)

  • Tracklist
1. And Thou Shall Breath Sulfur As Last Breath
2. Travel The Fog As Death Reaping The Lambs
3. The Shallow Waters Of The Styx
4. The Ravenous Bloodlust Of Fallen Angels
5. Devotional Hymns
6. Possession
Aderlating su OndaRock
Recensioni

ADERLATING

Gospel Of The Burning Idols

(2013 - Black Plagve)
Maurice De Jong continua a perlustrare le zone pił malefiche della sua anima

ADERLATING

Spear Of Gold And Seraphim Bone, Part One

(2011 - Consouling Sound)
Maurice De Jong di nuovo alle prese con le zone più terribili dell'animo umano

Aderlating on web