Com Truise

Galactic Melt

2011 (Ghostly) | synthwave, chillwave

Di hypna, o chillwave che dir si voglia, resta solo il nome. Tempo di passare dall'ep d'esordio "Cyanide Sisters" a questo primo full-length, lo stile del newyorkese Seth Haley si è già "normalizzato". Si stempera abbondantemente la patina kitsch/retro, ma restano e si amplificano quelle componenti idm che già nell'Ep erano un notevole elemento di interesse.
Una netta sterzata in direzione AFX/Squarepusher, insomma, con tanto di bassoni acidi (o algidi), melodie fluttuanti e pioggia di ritmi spezzati. Il sound ne esce senz'altro raffreddato, più cerebrale: anche dove sono evidenti i riferimenti all'immaginario ipnagogico (un titolo come "VHS Sex" è paradigmatico) l'elemento robotico/glaciale prevale su quello nostalgico. Non c'è più nulla di indistinto o slavato: è insomma un disco più a fuoco, ma anche per questo meno affascinante rispetto alle aspettative.
Un lavoro di classe, in ogni caso, frutto di una perizia compositiva che testimonia l'atipicità del personaggio rispetto alla scena in cui si muove.

(11/07/2011)

  • Tracklist
  1. Terminal
  2. VHS Sex
  3. Cathode Girls
  4. Air Cal
  5. Flightwave
  6. Hyperlips
  7. Brokendate
  8. Glawio
  9. Ether Drift
  10. Futureworld
Com Truise on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.