Josh Tillman

The History Of Caves

2013 (Sub Pop) | folk

Josh Tillman prende una pausa dagli eccessi del suo alter ego Father John Misty e torna alle atmosfere intime e raccolte della sua produzione iniziale per firmare la colonna sonora di "The History Of Caves", debutto alla regia della sua neo-sposa Emma Tillman.

Dieci brevissimi brani strumentali, per poco più di 15 minuti di durata complessiva, registrati ai Five Star Studios di Jonathan Wilson – senza l'egida del proprietario ma con Bryce Gonzales a prendersene cura – in cui il cantautore, ormai losangelino, dimostra di aver fatto grandi passi avanti nelle capacità di scrittura e composizione.
Stavolta non c'è la voce calda e potente di Tillman, infatti, a riempire i vuoti compositivi dei lavori pre-FJM; ma è una mancanza che non si avverte: pur nella loro estremamente breve durata, i pezzi sono complessi, strutturati e bilanciati, uniti organicamente da temi ricorrenti

Non è, però, un disco di facile approccio, questo. A un primo impatto, si avverte fortissima la sua dipendenza dalle immagini del film a cui è legato, anzi, slegato, soprattutto per il timing dei brani, che si trasformano più in schizzi, in appunti per future composizioni, con grandissime potenzialità ancora da sviluppare. Una sensazione che a poco a poco si spegne, procedendo con gli ascolti e scoprendo le stratificazione e il concetto compositivo unitario della colonna sonora.

Le storie di una famiglia disfunzionale sono accompagnate da un folk emozionale, tanto caldo quanto cupo, discendente diretto del sound di "Singing Ax", ultimo disco a firma J.Tillman, a cui si unisce la reminiscenza fleetfoxesiana dell'impasto vocale scelto per la tracca di chiusura, "Title Themes For Boy Voices" – sono i titoli, in quest'occasione, a godere della spinta creativa meno pacata del cantautore, da "Finish Those Cigarettes And Go To Bed" a "Tender Is The Night In Paperback", che gioca con F. S. Fitzgerald.

Nell'attesa del prossimo lavoro di Father John Misty, rimane la speranza che questo "The History Of Caves", stampato in sole duemila copie in vinile per il Black Friday, sia il segno del ritrovato equilibrio emotivo e compositivo di Josh Tillman.

(16/12/2013)

  • Tracklist
1. Finish Those Cigarettes & Go To Bed
2. News of The World
3. Alternate Title Score 777
4. Dial Tone
5. I Call It The Demon Tree
6. Of Course I Live With Them
7. Car Chase Theme
8. Dial Tone 2
9. Tender Is The Night in Paperback
10. Titles Theme For Boy Voices
Father John Misty su OndaRock
Recensioni

FATHER JOHN MISTY

ChloŰ And The Next 20th Century

(2022 - Sub Pop / Bella Union)
Nuova veste orchestrale per l'ultimo lavoro di Josh Tillman

FATHER JOHN MISTY

Off-Key In Hamburg

(2020 - Self publishing Bandcamp)
A sorpresa, Josh Tillman pubblica un disco dal vivo a scopo di beneficenza

FATHER JOHN MISTY

God's Favorite Customer

(2018 - Sub Pop / Bella Union)
Autorecluso in un hotel, il cantautore americano fa i conti con i suoi demoni

FATHER JOHN MISTY

Pure Comedy

(2017 - Sub Pop)
L'ex-batterista dei Fleet Foxes al suo terzo album da solista

FATHER JOHN MISTY

I Love You, Honeybear

(2015 - Bella Union)
Sarcasmo e sentimento nel secondo disco di Josh Tillman firmato come Father John Misty

FATHER JOHN MISTY

Fear Fun

(2012 - Sub Pop)
J Tillman lascia i Fleet Foxes e si accasa nel Laurel Canyon

News