Bdrmm

The Bedroom Tapes

2020 (Sonic Cathedral Recordings) | dream-pop, shoegaze, post-punk

Con “The Bedroom Tapes”, il giovane gruppo inglese capitanato da Ryan Smith dà seguito al sorprendente omonimo album di debutto; una collezione di sette tracce che raccoglie alcuni autorevoli remix e differenti versioni di brani già editi.
L'Ep contiene versioni essenziali di "Gush", “A Reason To Celebrate" e "Forget The Credits ", oltre a un nuovo adattamento di "Question Mark", brano edito nel 2019 e non inserito nel disco d’esordio, ma fondamentale fonte d’innesco per le prime scintille d’interesse.

Registrati in soli tre giorni, al culmine del periodo di lockdown in uno studio improvvisato nella stanza da letto del bassista Jordan Smith, questi sobri adattamenti mettono in massima evidenza l’efficiente struttura melodica dei brani del gruppo inglese, intenzionalmente spogliati e sciolti dalle briglie costituite dall’abituale mistura post-punk, shoegaze e dream-pop.
La scaletta è completata da tre radicali rielaborazioni: le variazioni di Andy Bell – qui con il moniker Glok – ideate per "A Reason To Celebrate", s'inseriscono in un contesto posto tra le acide elaborazioni del compianto dj, musicista e produttore Andrew Weatherall e le trame alt-rock dei sottovalutati Ultra Vivid Scene. Si aggiungono, inoltre, il dinamico smantellamento pensato da Ditz per "If ..." e l’allegro de-mix di "Happy" concepito dagli International Teachers Of Pop.

Seguito immediatamente da un breve Ep live esclusivo pubblicato solo su vinile in stretta edizione limitata e registrato lo scorso agosto presso lo studio The Nave di Leeds, utile istantanea della feroce e ardente presa dal vivo del gruppo di Hull, “The Bedroom Tapes” fa emergere due dimensioni pressoché inedite dei Bdrmm: un lato più sofferto e solitario, testimoniato dalle nuove rivisitazioni, e un altro che mostra le numerose direzioni che possono fluire dalla loro prioritaria inclinazione artistica.

(07/01/2021)

  • Tracklist
  1. Gush (live)
  2. Question Mark (live)
  3. A Reason To Celebrate (live)
  4. Forget The Credits (live)
  5. A Reason To Celebrate (GLOK Remix)
  6. If.... (Ditz Remix)
  7. Happy (International Teachers Of Pop De-Mix)


Bdrmm su OndaRock
Recensioni

BDRMM

Bedroom

(2020 - Sonic Cathedral)
Debutto con i fiocchi per il giovanissimo quintetto inglese che spazia tra dream-pop e shoegaze con grande ..

Bdrmm on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.