Trevor Something

Microwaves

2020 (In Your Brain LLC) | synthwave, retrowave, darkwave

Ancora una volta questo musicista e produttore originario della Florida rispetta una sorta di calendario autoimposto, uscendo sul mercato con la consueta release annuale a nome Trevor Something. Un progetto del tutto indipendente, attivo fin dal 2014 e ormai da tempo reperibile non solo tramite digitale ma anche attraverso cd, vinili e cassette della In Your Brain LLC, label creata e gestita dallo stesso Trevor nel 2016.

“Microwaves” raccoglie nove brani in poco più di trenta minuti, mettendo subito in luce una maturità compositiva capace di staccarsi dagli stereotipi più classici del tanto celebrato revival synthwave esploso durante il decennio appena trascorso: questo album denota infatti una maggiore profondità e una cupezza più accentuata, grazie anche alle plumbee melodie disegnate dalla voce dell’artista, in alcuni passaggi peraltro accostabile alle ultime pregevoli uscite del canadese Robert Alfons aka Tr/st. Sensazioni che possiamo toccare con mano con il brano di apertura “You Are My Obsession”, un bel pezzone oscuro, intriso di pura sensualità (il videoclip di lancio si muove tra provocanti ragazze e immancabili luci al neon) presto bissato dalla suadente “False Reality”, anch’essa capace di farci danzare nel cuore di una metropoli immersa nella notte.

Il mood del disco procede spedito in questa direzione, esaltandosi nel contrasto tra il freddo tessuto sintetico delle composizioni e la calda e avvolgente ugola di Trevor Something, a suo agio anche nei passaggi più rilassati come “Living To Die” o nella splendida “No One Cares”, quest’ultima permeata da una magica atmosfera pregna di malinconia. 
Anche una composizione più ariosa come “Do It To Me”, pur allacciandosi con maggior enfasi al recente passato di Trevor Something, riesce ad acquistare un senso all’interno del disco, grazie proprio a un retrogusto dark capace di compattarsi a dovere per l’intera durata dell’album (uno scheletro che esce definitivamente allo scoperto nelle intriganti tentazioni darkwave di “You’re So Ugly”, altra perla tutta da gustare). Tale spirito riaffiora con prepotenza nella conclusiva “Reverse The Ghost (Your Obsession)”, una degna chiusura introspettiva che scivola delicatamente sul solito efficace tappeto sintetico.

La formula presente in “Microwaves” trova dunque il suo stato di grazia, consegnandoci il lavoro più maturo di Trevor Something, un musicista che, a differenza di alcuni colleghi del settore, non si è voluto adagiare soltanto in superficie. “Microwaves” è musica urbana da assaporare durante la più silenziosa delle notti, quando le distanze riempiono le strade della città.

(07/05/2020)

  • Tracklist
  1. You Are My Obsession
  2. Living To Die
  3. False Reality
  4. Do It To Me
  5. Microwaves
  6. No One Cares
  7. You're So Ugly
  8. Playin' Me
  9. Reverse The Ghost (Your Obsession)
 




Trevor Something on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.