Lingua Ignota

Agnus Dei Ep

2021 (Sargent House) | liturgical-noise, industrial

Nuovo Ep per il progetto Lingua Ignota, pochi mesi dopo la pubblicazione di “The Caligula Demos”. L’amore per Bach, oggetto della sua tesi di laurea e probabile vero centro della sua musica, si fa manifesto con “Agnus Dei”, rivisitazione in chiave noise della nota Messa in Si minore. Solo quattro brani che rappresentano un chiaro ritorno alle origini, un tentativo di riallacciarsi ai primi due Lp - “Let The Evil Of His Own Lips Cover Him” e “All Bitches Die” - fino ad ora i lavori più rappresentativi di una carriera che è ancora tutta in divenire. Canto liturgico e noise assordante tornano a convivere, come se la pubblicazione dell’estremo “Caligula” fosse stata una parentesi senza seguito.

“Agnus Dei (JS Bach)” parte con un improvviso muro harsh noise che potrebbe ricordare il capolavoro dell’esordio “That He May Not Rise Again”. Emerge lentamente il canto classico di Hayter, con archi da messa sacra deformati da lacerazioni noise altalenanti, che lasciano spazio alla voce per poi improvvisamente riprendersi la scena. Questa duplicità tra liturgia e industrial, pur non essendo nuova nella sua discografia, riesce sempre ad avere vitalità e fascino e in “Agnus Dei” raggiunge nuovi vertici.

Ancor più vicino all’album d’esordio è “In Tongues (Prelude)”, con dialoghi di una ragazza e organi di chiesa sommersi da nuove ondate industrial, riuscendo ancora una volta a unire bellezza e devastazione come fosse la cosa più naturale possibile. "Sexless// No Sex" è una cover della band hardcore Iron Lung che prosegue sul tema, da lei sempre molto sentito, della violenza sulle donne.  “Where’er You Walk” unisce musica classica e letteratura, tramutando la musica di Handel in una colonna sonora di moderni orrori a cui si aggiunge la lettura di “I Know, You Walk”, una poesia di Hermann Hesse.

Solo sedici minuti per quello che potrebbe solo il preludio di un imminente Lp. Pochi minuti ma potenti e decisi, con una poetica matura e idee musicali perfettamente compiute.

(08/04/2021)

  • Tracklist
  1. In Tongues (Prelude)
  2. Sexless // No Sex
  3. Where'er You Walk
  4. Agnus Dei (JS Bach)


Lingua Ignota su OndaRock
Recensioni

LINGUA IGNOTA

Sinner Get Ready

(2021 - Sargent House)
Il quarto Lp di Kristin Hayter apre nuovi percorsi al suo progetto liturgical-noise

LINGUA IGNOTA

The Caligula Demos

(2020 - Sargent House)
I demo di Caligula riportano in vita l'anima classica e liturgica della cantautrice americana

LINGUA IGNOTA

Caligula

(2019 - Profound Lore Records)
Kristin Hayter è riuscita ad alzare l’asticella della follia, spaziando dalla musica sperimentale tout ..

LINGUA IGNOTA

All Bitches Die

(2017 - autoproduzione)
Il progetto compositivo-vocale dell’artista multimediale Kristin Hayter

LINGUA IGNOTA

Let The Evil Of His Own Lips Cover Him

(2017 - autoprodotto)
Il temibile e commovente esordio della creatura di Kristin Hayter

Lingua Ignota on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.