Mastodon

Hushed And Grim

2021 (Reprise) | progressive-sludge-metal

Chi vorrà scrivere la storia del metal post-2000 non potrà che esaltare la figura dei Mastodon, autori di vari Lp che hanno segnato l'evoluzione del genere nel nuovo millennio. Dopo l'apice di brutalità e ispirazione raggiunto con lo spietato "Leviathan" (2004), il quartetto di Atlanta ha sempre più normalizzato il suo sound arricchendosi con influenze prossime al rock classico (dall'hard-rock allo psych-rock, dal prog fino addirittura al rock'n'roll, senza mai dimenticare le origini più estreme).

"Hushed And Grim" si presenta subito come un disco monolitico, suonato con una perizia tecnica decisamente superiore alla media, con quindici brani per ottantasei minuti di musica piena di riff taglienti e aggressivi. Un album che pesca a mani basse da un'infinità di generi senza apparire affatto derivativo, ma riuscendo sempre a mantenere l'idea di un'evoluzione o di una interpretazione personale dell'ascolto dei classici (da Rush ai Led Zeppelin, dagli Iron Maiden ai Dream Theater).

Dagli assoli vintage carichi di passione ("More Than I Could Chew", "The Crux") ai riff hard-psych-rock in stile Motorpsycho ("The Beast"), dai ritmi spericolati di "Teardrinker" alla velocità quasi petrucciana di "Pushing The Tides", la band mostra uno stile ormai consolidato (riff massiccio iniziale, canto, assolo e ripresa del riff) che non mostra segni eccessivi di derivatismo stucchevole, piaga assoluta di varie altre band.
In quasi un'ora e mezza di musica, i momenti più memorabili sono comuqnue i synth tipicamente prog del finale di "Skeleton Of Splendor", i ritmi hard rock di "Globbers Of Dregs" e le cavalcate di chitarra di "Pain With An Anchor", sebbene l'ascolto dell'intero Lp non faccia mai cedere alla stanchezza.

La band di Atlanta mostra come - senza inventare nulla di particolarmente innovativo - ancora nel 2021 si possano registrare album validi, con passione e una tecnica oggettivamente invidiabile.

(21/11/2021)

  • Tracklist
  1. Pain With An Anchor
  2. The Crux
  3. Sickle And Peace
  4. More Than I Could Chew
  5. The Beast
  6. Skeleton Of Splendor
  7. Teardrinker
  8. Pushing The Tides
  9. Peace And Tranquility
  10. Dagger
  11. Had It All
  12. Savage Lands
  13. Gobblers of Dregs
  14. Eyes of Serpents
  15. Gigantium




Mastodon su OndaRock
Recensioni

MASTODON

Emperor Of Sand

(2017 - Reprise)
Ritorna una delle principali band metal del 2000, con un disco che cerca l'immediatezza

MASTODON

Cold Dark Place

(2017 - Reprise Records)
Il nuovo Ep degli americani tra divagazioni psichedeliche, inserti acustici e richiami prog classici

MASTODON

Once More ‘Round The Sun

(2014 - Reprise)
Il ritorno di una delle band più celebrate della scena heavy degli ultimi anni

MASTODON

The Hunter

(2011 - Reprise)
Senza sbavature ma anche senza momenti di rilievo, il disco più "diretto" della formazione ..

MASTODON

Crack The Skye

(2009 - Warner Bros)
La svolta verso un sound più equilibrato e "pulito" per la band americana

MASTODON

Blood Mountain

(2006 - Warner Bros.)

News
Mastodon on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.