Apollo Ghosts

Pink Tiger

2022 (You've Changed) | indie-rock, jangle-pop, alt-folk

Se per molte band questi anni di pandemia sono stati un'epoca devastante, perlomeno a livello finanziario, per alcune hanno rappresentato un'occasione unica di dedicarsi alla propria passione principale. Questa insperata iniezione di tempo ma forse anche l'eccezionale contesto storico ed emotivo hanno infuso il lavoro di tante formazioni sull'orlo dello scioglimento e della lenta agonia per inedia di nuova ispirazione.
Questo è certamente il caso degli Apollo Ghosts, misconosciuta band indie-rock, celebre solo localmente nella scena di Vancouver, che all'inizio della pandemia contava un ultimo disco nel 2012. Alla fine del primo lockdown usciva già un disco di 36 cover e il frontman accusava la perdita dell'udito da un orecchio.

 

In questo 2022, a celebrare questo fragile "ritorno alla normalità", la band pubblica ora un doppio album di 22 brani, nel quale si percepisce la diversa età dei membri della band, ma anche una diversa maturità nella scrittura melodica. Abbandonate le composizioni sgangherate ma accattivanti della gioventù, Adrian Teacher e compagni ricamano stornelli alla Elliott Smith ("Anxious Love PT.2") e sornioni arpeggi alla Bill Callahan ("Dirty Spoons"), o entrambi come nella bella title track.
Gli arrangiamenti, pur chiaramente DYI, mostrano una tavolozza molto più vasta di sonorità, emozioni e atmosfere che in passato, volgendo lo sguardo sia all'indie-pop più tenero di "Pink Boys", con le sue chitarre funk, o dei Go-Betweens di "Golden Teacher", che a quello più graffiante, con i Feelies di "Heroic Dose" o "Gentlemen Go To Heaven" o il Dunedin sound della versione elettrica di "But I'll Be Around". Per poi ritornare all'indie-rock vagamente slacker di "Island Kids" o "Spilling Yr Guts".

In generale, un disco che non sbaglia un colpo (su ventidue), neanche quando si cimenta con brani al limite del pop-punk ("Acid Jenny"). Un vero lampo di speranza in un paio di anni molto difficili, specialmente per il mondo della musica.

(23/06/2022)

  • Tracklist
Lp 1 “Pink”

  1. Pink Tiger
  2. Melatonin 5G
  3. Cloud Hotel
  4. But I'll Be Around (Acoustic Version)
  5. Rookery
  6. To Set The King Bloom
  7. Morning Voice
  8. Deodora
  9. Anxious Love, Pt. 2
  10. Dirty Spoons
  11. Surfer's Ear

Lp2 "Tiger"

  1. Spilling Yr Guts
  2. Heroic Dose
  3. OK Soda
  4. But I'll Be Around (Electric Version)
  5. Soft American
  6. Pink Boys
  7. Peace Motive
  8. Acid Jenny
  9. Gentlemen Go To Heaven
  10. Golden Teacher
  11. Island Kids
Apollo Ghosts on web