Anna Clementi

Fräulein Annie

2012 (Goodfellas) | nu jazz, electro

Ritorno in pista in grande stile per la versatile musicista e performer italo-svedese. Sei anni dopo l'ottimo "Love Is A Reason", Anna Clementi, avanguardista di formazione e clubbing nelle vene, riappare finalmente con un look rivoluzionato e un progetto musicale tutto nuovo. Affiancata dal "campionatore" romano Filippo Paolini, meglio noto come Økapi, la Clementi indossa boa e tacchi a spillo e ci guida in un teatrino raffinato e sensuale per jazz-club futuribili e d'alto rango.

Al centro della scena la "signorina Annie", una Clementi che canta e ammicca con fare da gatta esperta, in bilico tra gusto retrò ed estetica contemporanea: "How Long" è un modernissimo patchwork a tinte soul, dalle parti di Roisin Murphy e Dani Siciliano, "Voodoo" è invece un numero essenziale per dolci miagolii conditi con teutonismi e micro-ritmi, mentre "Fashion Pack" aggiorna nientemeno che un pezzo della sempre ambigua Amanda Lear al chill-out e alle (de)strutture elettroniche mitteleuropee.
La voce della Clementi è vellutata e camaleontica, cambiando sfumatura per ogni pezzo: così per "Figli Delle Stelle", l'inflazionato classico di Alan Sorrenti, si trasforma in vocalist da easy listening sotto l'effetto di allucinogeni, incalzata da percussioni tribal-elettroniche à-la Burnt Friedman, mentre "Sexyphone" è interpretazione dolce e provocante insieme e "Fidelio" insolita variazione sul tema di una Lydia Lunch al turntablism.

La seconda metà dell’album abbandona ogni (vaga) ambizione pop e si lascia andare a trame sempre più complesse e inasprite: dal conturbante trip-hop di "Come Rain Come Taxi" all'intricato groviglio elettronico di "Kztk" e "Interplanetary Addiction", fino alla bella chiusura di "Slo79" in cui la gatta smette di fare le fusa e si improvvisa chanteuse indie-rock.

Disco misterioso e di altissima classe, "Fräulein Annie" porta l'affascinante Anna Clementi oltre i canoni della musa neo-lounge e libera definitivamente tutto il suo potenziale teatrale e sperimentale, dando forma a un incrocio musicale tanto insolito quanto eccitante.

(15/03/2012)

  • Tracklist
  1. How Long
  2. Voodoo
  3. Fashion Pack
  4. Mad About The Boy
  5. Figli Delle Stelle
  6. Sexyphone
  7. Kztk
  8. Come Rain Come Taxi
  9. Fidelio
  10. Everybody's Crying
  11. Interplanetary Addiction
  12. Slo79 + Wiegenland
Anna Clementi on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.