Abyssal

Antikatastaseis

2015 (Profound Lore) | atmospheric death-metal, post death-metal

Alla fine, la Profound Lore si è accorta anche del progetto Abyssal, guidato in solitaria dal misterioso G.D.C., artefice nei due precedenti lavori di interessanti evoluzioni post-death-metal nel solco di Portal e Mitochondrion.

Con “Antikatastaseis”, affidate le parti di batteria al finlandese Timo Häkkinen (superando, così, il “problema” della drum machine) si entra in una dimensione sonora sicuramente più definita e meglio prodotta e questo nonostante il muro di suono sia diventato, nel frattempo, ancora più ottundente.
Non mancano, comunque, le aperture melodiche (nel solco dell’esordio “Denouement”) e qualche soluzione fantasiosa, mentre nel complesso il sound mostra di essersi misurato anche con le ultime vampate del blackgaze. Tuttavia, anche se i brani mostrano di essere figli di un più certosino lavoro di scrittura e di produzione, qualcosa del fascino malsano dei precedenti dischi è andato perduto, sostituito dalla evidente volontà di conquistare posizioni relativamente più concilianti.

Entrando nel merito dei brani, il carico atmosferico è sempre intenso, con growl titanici e laviche dissonanze che fanno il paio con trionfanti crescendo (“I Am The Alpha And The Omega”), ripetizioni di frasi e marcati orientamenti narrativi (“Chrysalis”), saliscendi infernali (“Telomeric Erosion”) e intro percussive che preludono a poderosi tour de force, tra ardori sinfonici e torride scomposizioni (“The Cornucopian”).
Tra i momenti più affascinanti, sicuramente “A Casual Landscape” (forte di miraggi ambient-drone e vocalizzi liturgici come canti gregoriani ridotti ai minimi termini), mentre le accumulazioni assordanti di “Delere Auctorem Rerum Ut Universum Infinitum Noscas” evidenziano, senza mezzi termini, tutti i limiti di un disco che, mentre sposta in avanti il baricentro della ricerca sonora di G.D.C., ci dice anche che la sintesi di forma e contenuto non è esattamente equilibrata.

(20/10/2015)

  • Tracklist
  1. I Am The Alpha And The Omega
  2. The Cornucopian
  3. Veil Of Transcendence
  4. Telomeric Erosion
  5. A Casual Landscape
  6. Chrysalis
  7. Delere Auctorem Rerum Ut Universum Infinitum Noscas

Abyssal su OndaRock
Recensioni

ABYSSAL

Novit enim Dominus qui sunt eius

(2013 - autoprodotto)
La formazione inglese in una nuova epica trasfigurazione post-death-metal

ABYSSAL

Denouement

(2012 - Autoprodotto)
La formazione inglese rilascia l'ennesimo pandemonio dissonante del rinnovamento death-metal

Abyssal on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.