Heart Beach

Heart Beach

2015 (autoprodotto) | ocean pop

Un cuore rosso sangue, una palma verde: Heart Beach.
Jonathan McCarthy (chitarra e voce), Christopher Wessing (chitarra e batteria) e Claire Jansen (basso e voce) sono tre amici di Hobart, la capitale della Tasmania, uno degli stati federali dell’Australia. Hobart pare sia un posto in cui c’è davvero poco da fare, dunque l’occupazione più gettonata è quella di pensare ad un modo per andare via... Non sfuggono a questo destino anche gli Heart Beach, artefici di un pop minimalista di chiara ascendenza post-punk (ma loro lo chiamano semplicemente “ocean pop”!), costruito intorno all’incrocio delle voci e alle tessiture della chitarra, mentre la batteria asseconda con calcolato distacco, come un cuore (naturalmente!) pulsante.

Le canzoni sono piccole istantanee di vita quotidiana attraversata dal desiderio dell’“oltre”, che siano le Hawaii o l’isola di Bali, ma anche qualche regno dello spirito in cui coltivare al meglio i proprio sogni (“Wish I was in Bali/ Wish I was in Hawaii”, cantano, a un certo punto, nell’epica “Holiday”). Un piccolo disco da una terra lontanissima, fatto di incanti sfuggenti e geometrie flessuose (“Hours”), di brividi elettrici e fughe palpitanti (la bellissima “Breath”, “Away”); un disco che nasconde l’ombra dei Joy Division dietro l’apparenza di una ninnananna (“Birds”), che sospende tutto come in un sogno al seguito di un ritornello planante ("Second"), rendendo la malinconia qualcosa di inspiegabilmente appagante (“Weather” e “Faces”, dove Jonathan e Claire cantano, con disarmante rassegnazione: “I go to work and I come home but time is taking longer, wish it all away”). Altrove, come in “Marcus” e “Office Lyf”, il suono diventa più dinamico, con sovratoni celestiali e un’eccitazione latente che spinge quasi a danzare.

Che questa band sia ancora priva di un contratto discografico è davvero un crimine. Del resto, si tratta solo di una delle più belle promesse dell’anno, destinate a traguardi importanti… Scommettiamo?

(27/12/2015)

  • Tracklist
  1. Hours     
  2. Holiday     
  3. Breath     
  4. Birds
  5. Second     
  6. Away     
  7. Marcus     
  8. Office Lyf     
  9. Weather     
  10. Faces
Heart Beach su OndaRock
Heart Beach on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.