Joy Division

L'atrocitÓ dell'esistenza

di Mauro Roma

Dagli esordi come "Warsaw" al successo di "Unknown Pleasures", dalle "poesie delle tenebre" di Ian Curtis alla tragica notte del 17 maggio del 1980. L'ascesa e la caduta di una delle band più venerate del dark-punk

Joy Division

Discografia
Unknown Pleasures (Qwest, 1979)

 

Closer (Qwest, 1980)

 

 Still (live, Qwest, 1981)

 

Substance 1977-'80 (antologia, Qwest, 1988)

 

 Permanent (antologia, London Records, 1995)

 

 Heart And Soul (cofanetto, London Records, 1997)

 

 The Best Of Joy Division (antologia, Rhino, 2008)

 

pietra miliare di OndaRock
disco consigliato da OndaRock

 

Joy Division su OndaRock
Recensioni

JOY DIVISION

Closer

(1980 - Factory)
Il testamento di Ian Curtis e uno dei capisaldi della musica dark

JOY DIVISION

Unknown Pleasures

(1979 - Factory)
L'epocale debutto su Lp della band di Ian Curtis, tra post-punk e dark

Speciali


Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per finalità commerciali e di pubblicità.
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.
Continua