TempleZone

Neosphera

2017 (Final Muzik) | ambient-synth

Giorgio Ricci è un artista trevigiano che da anni porta avanti una ricerca coerente e innovativa nel campo della musica elettronica. Anima dei leggendari Templebeat, (secondi solo ai Pankow in quanto importanza per certe sonorità d’impronta electro-industrial-Ebm in Italia) Ricci è stato attivo in diversi progetti musicali (Come RAN e Monosonik), oltre alle sue molteplici attività di dj, fotografo e film-maker.
Come TempleZone, Ricci esce con l’album “Neosphera”: un buon lavoro “ambient-synth” capace di costruire colonne sonore per film di fantascienza immaginari.

L’album è realizzato in 300 copie su cd per l’ottima label Final Muzik, sempre attenta alla storia e allo sviluppo nel presente di certe sonorità elettriche e oscure del Belpaese. La cura del packaging e della grafica ben dispone all’ascolto di sette tracce capaci di evocare atmosfere “cyberpunk” alla Clock Dva, ma qui virate su un dark-ambient che fagocita anche schegge Idm, rallentando il beat e aprendosi a momenti di puro “spleen” sci-fi.
Neosphera porta con sé qualche riferimento a un certo sound industrial di marca Sheffield, oltre che una cura per sonorità anni Novanta (inevitabilmente, visto il ricco background di Ricci), ma guarda oltre verso atmosfere immaginifiche alla “Ghost In The Shell”, più che alla “Blade Runner”.

Se in “Eismeer” prevale un approccio più dark-ambient, in un brano come “Ashram” siamo di fronte a un incedere androide che sembra autodistruggersi nel finale.
Punto più alto dell'album è il brano “Plastic Love”, anche nella sua versione “Scar Remix”, con voce in vocoder, che riassume bene lo spirito di un lavoro che riesce ad approcciare, con un sound originale e intimista, atmosfere sci-fi distopiche e retrò.
Neosphera mette in gioco una sorta di “post-cyber”, ancora ben presente nella “semiosfera” contemporanea, sfiorando oggi l’attualità del nostro presente interconnesso.

(12/02/2017)

  • Tracklist

1. Eismeer
2. On
3. Ashram
4. For
5. Grindahvalur
6. Plastic Love 
7. Plastic Love (Scar Remix)

TempleZone on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.