Krallice

Krallice

2008 (Profound Lore) | experimental black-metal

C'era una certa attesa per questo primo parto dei Krallice, compagine di black-metal sperimentale proveniente da New York che annovera tra le sue fila, oltre ai comprimari Lev Weinstein (batteria) e Nick McMaster (basso), i chitarristi Mick Barr (sì, quel pazzoide degli Orthrelm!) e Colin Marston (che, oltre ad aver guidato i Behold... The Arctopus e altri progetti, è stato compagno di viaggio di George Korein nei grandissimi Infidel?Castro!).

Attesa non del tutto ripagata, perché in queste sei tracce ci sono ancora alcuni elementi da smussare e, tra l'altro, molti minuti potevano essere tranquillamente sfrangiati. Inoltre il dinamismo esagerato dei brani (a cominciare dall'iniziale "Wretched Wisdom") non è sempre supportato da una scrittura e da un'ispirazione tali da far decollare il disco verso le vette del miglior USBM (United States Black Metal).

Così, se l'iniziale "Wretched Wisdom" attacca ma non ferisce, è solo con "Cnestorial" che si inizia a fare leggermente sul serio: la sezione ritmica martella vertiginosa, le chitarre svolazzano inviperite dentro cieli nero-fumo e la voce arranca, arcigna e incazzata, nelle retrovie.
Si tratta di propulsioni frastornanti e inarrestabili, Ulver-ianamente monolitiche, ma anche capaci di distendersi, per qualche istante, sinfonicamente rabbrividendo, implodendo come stelle dissolte ("Molec Codicies"), o, ancora, facendosi annunciare da preludi marziali ("Timehusk", con devastanti, atonali intrecci chitarristici a passo ultra-thrash).

A conti fatti, è probabilmente la conclusiva "Forgiveness In Rot" (che introduce elementi raga-psichedelici e aumenta a dismisura il clima di opprimente disperazione) a darci realmente la misura dell'operazione, per il momento ancora un work in progress, anche se proiettato verso il futuro.

(07/09/2008)

  • Tracklist
  1. Wretched Wisdom
  2. Cnestorial
  3. Molec Codicies
  4. Timehusk
  5. Energy Chasms
  6. Forgiveness In Rot
Krallice su OndaRock
Recensioni

KRALLICE

Years Past Matter

(2012 - autoprodotto)
Le nuove, labirintiche partiture della creatura guidata da Mick Barr e Colin Marston

KRALLICE

Diotima

(2011 - Profound Lore)
Ancora un disco poco convincente per il supergruppo newyorkese

KRALLICE

Dimensional Bleedthrough

(2009 - Profound Lore)
Secondo, deludentissimo lavoro per il supergruppo newyorkese

Krallice on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.