Δ (Il Triangolo)

Giurami Ep

2011 (Autoprodotto) | pop-rock

Metabolizzati i postumi della sbornia della Londra primi Zero, tra next big thing, Pete Doherty, la new new wave, i cosiddetti "ultimi vagiti" del rock britannico emessi dal principino Alex Turner, forse rimane ancora il tempo per riflettere un attimo sull'immaginario che tutto ciò ha creato nella gioventù milanese e non, e tramutarlo in qualcosa di nuovo.
Tra i primi alfieri di questo periodo post-NME troviamo Il Triangolo, appunto un trio di ragazzi divisi tra Milano e il Lago Maggiore, che, sulle orme di quanto ha fatto Turner nella sua carriera alternativa agli Arctic Monkeys, ha ben pensato di dedicarsi a un fresco revivalismo del pop italiano, affilandolo e slabbrandolo a dovere, come se Battisti - appunto - si trovasse a vent'anni in un garage brianzolo e sognasse di emigrare a Camden Town. Così esce l'acido riff di "Le Forbici", dalle suggestioni agrodolci avvolte su una Sandrelli bohèmienne.

I tre pubblicano in anteprima questo Ep digitale di tre canzoni, sfacciatamente frivole e balneari, da veri e propri sensibili "vitelloni"; non solo, però, piuttosto appiccicose, bensì anche in grado di riservare qualche sorpresa, ad esempio nel cambio di passo di "Battisti" e di "Giurami" e nelle acrobazie melodiche di "Le Forbici". Si intuisce insomma ben di più, nella trama (per forza di cose, ma solo per via dell'autoproduzione) ancora grezza di questo Ep, di certe ingenuità e delle pose citazionistiche inserite nei testi e nei vari passaggi del disco. Pronti per i juke-box della Romagna e per le hit parade.

(10/04/2011)

  • Tracklist
  1. Le Forbici
  2. Battisti
  3. Giurami
Δ (Il Triangolo) on web