Keith & Julie Tippett, Lino Capra Vaccina, Paolo Tofani

A Mid Autumn Night's Dream

2019 (Dark Companion) | avantgarde, improvvisazione

La nuova pubblicazione della prestigiosa etichetta italiana Dark Companion recupera una registrazione straordinaria tenutasi al Conservatorio Nicolini di Piacenza il primo ottobre 2016. Straordinaria per vari motivi, innanzitutto per i musicisti che vi hanno partecipato. L’ex-Area Paolo Tofani, gigante della ricerca musicale italiana; il percussionista Lino Capra Vaccina, genio visionario di “Antico Adagio”, ex-membro delle storiche band Aktuala e Telaio Magnetico; il pianista Keith Tippett, jazzista canterburiano d'adozione, creatore del progetto dei Centipede che nello speciale su Canterbury avevamo definito di jazz “massimalista” (“Septober Energy” del 1971) e infine la moglie di Keith Tippett e sua collaboratrice da quasi mezzo secolo, la cantante Julie Tippetts.

Quattro veri giganti che si confrontano per la prima volta insieme in un progetto di improvvisazione e di ricerca musicale. “A Mid Autumn Night's Dream” è un viaggio di pura avanguardia nella notte, non facile da plasmare pensando alle differenze tra le produzioni di Area, Lino Vaccina, Aktuala e ai Centipede di Tippet. Un lavoro difficile ma degno della ricerca musicale del Rock In Opposition, bizzarro e originale come le eccentriche composizioni degli Art Zoyd o degli Henry Cow. Cinquantadue minuti divisi artificialmente in otto parti, ma in realtà un unico flusso sonoro che non può che sorprendere in più momenti e in cui spicca la ricerca vocale di Julie Tippetts, via di mezzo tra il gigante Demetrio Stratos e le più recenti esibizioni estreme della compositrice norvegese Maja S.K. Ratkje.

Ma i percorsi di piano da cinema espressionista, i ritmi d'avanguardia del primo 900, dipingono paesaggi che rimandano alle città distorte e visionarie del Dottor Caligari, alle visioni notturne del "Nosferatu" di Murnau o alle apocalissi tecnologiche di “Metropolis” di Fritz Lang. Quattro i musicisti che non avevano mai suonato insieme prima, solo un breve sound-check. Musica pura e spontanea che scorre libera come pensiero fugace in mezzo al pubblico. In tutto il magma di emozioni presenti, probabilmente i ritmi sincopati e inquietanti di “Part. 5” sono quelli più immediati e allo stesso tempo più potenti. Ma il flusso sonoro di quattro diverse coscienze che si incontrano è da vivere rigorosamente come un’unica lunga suite che sfocia nel parrossistico finale dei nove minuti di "Part. 7" e nella inattesa stasi melodica degli otto minuti di "Part. 8".

(28/02/2019)



  • Tracklist
  1. Part 1
  2. Part 2
  3. Part 3
  4. Part 4
  5. Part 5
  6. Part 6
  7. Part 7
  8. Part 8


Keith Tippett su OndaRock
Recensioni

KEITH TIPPETT

Dedicated To You, But You Weren’t Listening (ristampa)

(2013 - Esoteric / Cherry Red)
Ristampa per uno dei musicisti più singolari della scena di Canterbury

Keith & Julie Tippett, Lino Capra Vaccina, Paolo Tofani on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.