Adeline Hotel

Solid Love

2020 (Whatever's Clever) | chamber-americana

Nascostamente, si sta sviluppando una piccola cerchia di persona nella zona di New York, che si raduna intorno alle personalità di Will Stratton e Ben Seretan e che si dirama ora nelle espressioni dei musicisti di riferimento soprattutto del secondo. In questo caso, il cantautore dietro agli Adeline Hotel è Dan Knishkowy, batterista per Ben, e pubblica il suo terzo disco con l'etichetta di quest'ultimo, avvalendosi inoltre dei suoi collaboratori.
Nonostante lo stile generale non si modifichi, questo porta in "Solid Love" sfaccettatture d'arrangiamento più variegate, di sax e pianoforte, ben integrate nell'intelaiatura di Americana riflessivo, ad ampie pennellate, di questo disco. Da non dimenticare anche la seconda voce di Brigid Mae Power, ma neanche il prezioso lavoro di scrittura chitarristica, del quale il riff ronzante di "Strange Sometimes" rappresenta uno degli esempi più importanti.

Pur senza picchi melodici d'eccezione, il disco ricorda molte delle esperienze del miglior Americana degli ultimi anni, quello che ha saputo dare una connotazione più spirituale e introspettiva al genere: dagli Hiss Golden Messenger di "Takes A Long Time" e "Slow Love" all'Elephant Micah di "Strange Sometimes" e "Trying For You".
Disco di estrema misura, "Solid Love" trova comunque in "Trace" l'espressione più compiuta della propria poetica understated, con canzoni costruite come suite narrative, con gli strumenti a partecipare attivamente a un coro di personaggi riuniti intorno a un tema unificante.

Insomma, si tratta di un'uscita che non sfigura nel tentativo generale dell'Americana contemporaneo di smarcarsi dall'ombra lunga degli Wilco, e sicuramente si tratta di un album che, pur non condividendone lo spirito tormentato e "accattivante", potrà certamente piacere anche ai sempre più numerosi seguaci dei Big Thief.

(30/05/2020)



  • Tracklist
  1. Solid Love
  2. Strange Sometimes
  3. Trying for You
  4. Slow Love
  5. In a Way
  6. Trace
  7. Ordinary Things
  8. Takes a Long Time
Adeline Hotel on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.