Mark Lanegan Band

Another Knock At The Door

2020 (Heavenly) | synth-pop, darkwave

Il Mark Lanegan degli ultimi dieci anni ha sempre mostrato una (per molti imprevedibile) grande curiosità verso i suoni di matrice elettronica. Specie da “Blues Funeral” in poi, la sua attenzione è stata spesso rivolta verso ipotesi di incastro fra beat più o meno ballabili e un songwriting dalle consolidate e immutabili caratteristiche. Della serie: se non riesco proprio a scrivere tracce allegre, posso quantomeno puntare sul cromatismo degli arrangiamenti. L’ultimo esperimento in ordine di tempo consiste nella reingegnerizzazione delle 14 track contenute in “Somebody’s Knocking”, che il trio Iyeara rielabora enfatizzandone ulteriormente la già ben presente componente electro. Gli originali ben si prestano a questo tipo di attività, essendo parte del lavoro più smaccatamente synth-pop dell’ex-Screaming Trees.

Dopo il restyling resta però ancor meno di quelle briciole di blues e dalla grande inquietudine che in qualche modo continuavano a essere presenti anche in uno dei dischi meno convincenti di Lanegan. Ma il punto focale non è tanto questo, quanto i beat retromani sui quali gli Iyeara hanno deciso di puntare, che trasportano il cantore di atmosfere dolenti e notturne verso ormai obsoleti territori eighties (o tutt’al più nineties) oriented pulsanti e colorati. Emerge forte il sapore di Human League, Heaven 17 e affini, lì dove sarebbe stato interessante sperimentare con modalità, non dico futuristiche, ma quantomeno contemporanee (qualcuno ha detto dubstep?).

Non tutto è da cestinare, per carità, ma per una “Playing Nero” che obiettivamente funziona, ci sono troppe tracce che girano colpevolmente a vuoto. Un progetto che dimostra senz’altro il coraggio di Lanegan nel volersi rimettere continuamente in gioco, ma ancor più la massima libertà concessa a chi maneggia le sue canzoni, anche lì dove avrebbe potuto - a ragione - censurare qualcosa.
Mark ama giocare, e far giocare gli altri, con i suoni, punta a non ripetere sé stesso all’infinito, a reinventarsi coinvolgendo altri artisti, ma altre volte, come nel caso della raccolta di remix di “Phantom Radio”, era andata decisamente meglio..

(18/09/2020)

  • Tracklist
  1. Disbelief Suspension
  2. Letter Never Sent
  3. Night Flight To Kabul
  4. Dark Disco Jag
  5. Gazing From The Shore
  6. Stitch It Up
  7. Playing Nero
  8. Penthouse High
  9. Paper Hat
  10. Name And Number
  11. War Horse
  12. Radio Silence
  13. She Loved You
  14. Two Bells Ringing As One
Mark Lanegan su OndaRock
Recensioni

MARK LANEGAN

Straight Songs Of Sorrow

(2020 - Heavenly)
Un album autobiografico in cui il crooner di Ellensburg rielabora le forme del blues

MARK LANEGAN BAND

Somebody's Knocking

(2019 - Heavenly)
Il crooner di Ellensburg oltre il grunge, tra blues, synth-pop, chitarre e beat

MARK LANEGAN BAND

Gargoyle

(2017 - Heavenly)
Dieci nuove tracce scritte con Rob Marshall e Alain Johannes. Ospiti Josh Homme, Greg Dulli, Duke Garwood ..

MARK LANEGAN BAND

A Thousand Miles Of Midnight: Phantom Radio Remixes

(2015 - Heavenly)
L'ex-leader degli Screaming Trees gioca a farsi remixare i brani di "Phantom Radio"

MARK LANEGAN

Has God Seen My Shadow? An Anthology 1989-2011

(2014 - Light In The Attic)
La storia di uno dei grandi interpreti della musica folk-blues in un'antologia

MARK LANEGAN

Phantom Radio

(2014 - Heavenly / PIAS Cooperative)
Il cantautore americano festeggia gli imminenti 50 anni con un nuovo album, dove tornano suoni wave

MARK LANEGAN & DUKE GARWOOD

Black Pudding

(2013 - Heavenly)
Dalle parti delle "Field Songs", con meno meraviglia e pił umanitą

MARK LANEGAN

Imitations

(2013 - Vagrant)
L'interprete di "I'll Take Care of You" lascia il posto a un imitatore

MARK LANEGAN BAND

Blues Funeral

(2012 - 4AD)
Dopo otto anni torna l'ex-Screaming Trees, tra il solito folk-blues tinto di nero e nuove infatuazioni ..

MARK LANEGAN

Bubblegum

(2004 - Beggars Banquet)

News
Live Report
Speciali

Mark Lanegan Band on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.