I Blur annunciano il documentario "To The End" sulla reunion del 2023 - Guarda il trailer

07-05-2024
Lo scorso febbraio vi avevamo anticipato che era in lavorazione un documentario sulla reunion dei Blur del 2023. Ora Damon Albarn e compagni hanno annunciato nuovi dettagli sul progetto. Il film si intitolerà "To The End" e sarà diretto da Toby L.  Destinato ad approdare nei cinema del Regno Unito e dell’Irlanda dal 19 luglio, il documentario offre "uno sguardo intimo sulle relazioni, sulla motivazione e sulla mortalità, di una amicizia a lungo termine che porta alla luce una nuova conquista da superare insieme", ha spiegato il regista. Per superare l'ostacolo di trovarsi di fronte a una band molto nota - ha raccontato ancora Toby L - abbiamo concordato che il film doveva raccontare una nuova storia, essere girato interamente in esterna e, soprattutto, essere onesto". Damon Albarn ha aggiunto: "Non credo che nessuno di noi pensasse che avremmo fatto un altro disco, soprattutto non un disco come questo. Suppongo sia questo il motivo per cui ho voluto provare a renderlo il migliore possibile".
Guarda qui sotto il trailer di "To The End".



Damon Albarn (voce), Graham Coxon (chitarra), Alex James (basso) e Dave Rowntree (batteria) sono tornati insieme l'anno scorso per un nuovo album, "The Ballad Of Darren", pubblicato otto anni dopo il precedente "The Magic Whip", e con in mezzo la solita orda sparigliata di progetti duraturi o estemporanei - ultimi in ordine di tempo: The Waeve e l'album solista di Dave Rowntree.
I Blur hanno anche portato avanti un lungo tour, inclusi due appuntamenti a Wembley nonché una data italiana, a Lucca. Proprio da quei due show londinesi sarà tratto anche un film-concerto di prossima uscita, sempre diretto da Toby L, intitolato "Blur: Live At Wembley Stadium".



Entrambi i progetti sono prodotti da Josh Connolly attraverso la società di produzione britannica Up The Game, che in precedenza ha lavorato su "Liam Gallagher: Knebworth 22", "Olivia Rodrigo: Sour Prom", "Foals: Rip Up The Road" e altri.
Per i Blur, però, la reunion non avrà seguito, almeno per il momento. Damon Albarn infatti, in una intervista alla testata francese Les Inrockuptibles (via Far Out Magazine), aveva rivelato che la band britannica si prenderà un'altra pausa fino a nuovo ordine. "È giunto il momento di chiudere questo ritorno, è troppo per me - ha spiegato Albarn - Era la cosa giusta da fare ed è stato un immenso onore suonare di nuovo queste canzoni, trascorrere del tempo con questi ragazzi, fare un album, blah-blah-blah. Non dico che non lo rifarò, è stato un bellissimo successo, ma non mi soffermo sul passato". Tra i suoi prossimi progetti, il cantautore britannico ha citato "un'opera che sarà presentata a Parigi l'anno prossimo" e un nuovo album dei Gorillaz, sul quale inizierà a lavorare assieme a Jamie Hewlett in India.