Yves Tumor

Praise A Lord Who Chews But Which Does Not Consume; (Or Simply, Hot Between Worlds)

2023 (Warp)
glam-soul

Se non conoscete il personaggio, vi consiglio di gustarvi sul Tubo l'esibizione che tenne nel 2022 al Festival di Glastonbury. Non potrebbe esserci introduzione migliore per entrare nell'immaginario musicale di Yves Tumor, artista eclettico e istrionico che proprio nella dimensione live riesce a esprimere in maniera completa la propria visione "fluid-soul-glam-punk", non sempre ben catturata nel formato disco. Voci di corridoio mai confermate lo danno residente a Torino, ma l'artista di Miami non ama diffondere troppe informazioni: preferisce far parlare la propria arte.

"Praise A Lord..." è il suo quinto album, nel quale conferma la continua ricerca della canzone perfetta, quella in grado di trasformarsi in hit virale, aspirazione più volte dichiarata dal musicista americano. Con sempre maggior forza entrano nel processo compositivo - di solito condiviso con il resto dell'ottima backing band - tensioni di matrice post-punk (occhio al segmento "Operator"/ "In Spite Of War"...), che prendono il posto di certo decostruttivismo electro sbandierato agli esordi e poi un pochino trascurato. Elementi glam-rock e scrosci di chitarre (che vitalizzano momenti elettricamente intensi come "Meteora Blues" e "Parody") donano colori personali a quella radice soul che resta sempre molto evidente.

Il punto di riferimento centrale in questa fase della carriera di Tumor appaiono le lezioni impartite negli anni da Prince (il falsetto su "Heaven Surrounds Us Like A Hood" è soltanto uno dei tanti esempi), ma non di rado emerge una certa fascinazione nei confronti del primo Lenny Kravitz: a tal proposito risulta strabiliante la prossimità vocale dimostrata in "Lovely Sewer", che poi si risolve in un radiofonico duetto con Kida. Le minacciose spire electro-wave della strumentale "Purified By The Fire", che lo conducono dalle parti del recente Trentemoller, costituiscono un ulteriore interessante ingrediente utile a confezionare una sempre più sfaccettata forma di moderno soul, tagliente e contaminato.

11/07/2023

Tracklist

  1. God Is A Circle
  2. Lovely Sewer
  3. Meteora Blues
  4. Interlude
  5. Parody
  6. Heaven Surrounds Us Like A Hood
  7. Operator
  8. In Spite Of War
  9. Echolalia
  10. Fear Evil Like Fire
  11. Purified By The Fire
  12. Ebony Eye




Yves Tumor sul web