Cock Robin

Precious Dreams - The Complete Cbs Recordings 1985 - 1990

2024 (Cherry Red)
new wave, sophisti-pop

Ricordate quella vecchia promessa fatta dai Cock Robin? Intorno alla metà degli anni Ottanta sembravano avere tutte le carte in regola per spaccare il mondo, ma dopo appena tre dischi il giocattolo si è rotto a causa di una serie di vicissitudini a sfondo sentimentale. Così già all'alba del decennio successivo la band di San Francisco era scomparsa definitivamente dai radar, salvo poi tentare nel 2006 un'inaspettata reunion che ha partorito una manciata di lavori sostanzialmente anonimi di cui, stando alle vendite irrisorie, si sono accorti soltanto i fan più sfegatati e pochissimi altri. Ad ogni modo, questa raccolta "Precious Dreams - The Complete Cbs Recordings 1985-1990" si concentra esclusivamente sugli album del periodo d'oro, riproponendo per intero e in versione rimasterizzata l'omonimo "Cock Robin", "After Here Through Midland" e "First Love/Last Rites", oltre alle B-side dei relativi singoli e diversi remix in formato dodici pollici.

Il gruppo statunitense era inizialmente costituito da quattro elementi: il tastierista, bassista e songwriter texano Peter Kingsbery, il chitarrista inglese Clive Wright, il batterista della Pennsylvania Louis Molino III e la sensuale cantante e percussionista Anna LaCazio, nata in California da padre italiano e madre cinese. Non riuscirono mai a sfondare nel mercato di casa, ma sin dagli esordi ottennero un'enorme notorietà in Europa, dove la hit "The Promise You Made" raggiunse i vertici della Top Ten praticamente ovunque, per rimanere incastonata in eterno, nell'immaginario collettivo, come una delle diapositive più seducenti di certo sophisti-pop made in the 80s, al pari di hit di Roxy Music, Scritti Politti, The Blue Nile, Frazier Chorus e Prefab Sprout.
Prodotto dall'esperto Steve Hillage, noto per alcuni lavori al servizio di Simple Minds, Real Life, Robyn Hitchcock e Murray Head, il primo album eponimo del 1985 contiene almeno un altro paio di numeri d'alta scuola. Ad esempio la struggente ballata "When Your Heart Is Weak", singolo di debutto assoluto della band, interpretato dal solo Kingsbery e loro unico 45 giri capace di farsi largo anche nelle chart degli Stati Uniti, o lo scoppiettante duetto "Thought You Were On My Side".
Attenzione dunque a bollarli frettolosamente come "meteore", visto che il resto della tracklist sfodera canzoni sì meno conosciute ma di rango altrettanto nobile, come "A Little Innocence", "Just When You're Having Fun", "More Than Willing" e "Because It Keeps On Working", strutturate con dimestichezza su partiture eleganti e atmosfere romantiche di sapore wave, mentre "Once We Might Have Known" e "Born With Teeth" spezzano le trame lente accelerando piacevolmente i ritmi.

Il secondo album "After Here Through Midland" del 1987 viene affidato invece a Don Gehman, ma il risultato non cambia ed è ancora una prova di spessore. Clive Wright e Louis Molino III abbandonano la band, e il nuovo produttore, molto stimato per la regia di "Hurts So Good" di John Mellencamp e "Life's Rich Pageant" dei Rem, li sostituisce con una fitta schiera di sessionist, tra i quali Brian Kilgore alle conga, Denny Fongheiser e Tim Pierce.
Il sound si fa più ruvido e grintoso, piatto forte la splendida "Just Around The Corner", che ancora una volta fallisce stranamente l'assalto alle classifiche di lingua anglofona ma nel resto del vecchio continente fa faville, in particolar modo in Francia, dove Peter Kingsbery si trasferisce in pianta stabile diventando d'ora in avanti un autentico beniamino locale.
"The Biggest Fool Of All" ed "El Norte" (prende il nome da un film di Gregory Nava) sono le altre highlight di un Lp che non tradisce punti deboli e sfoggia in vetrina le ottime "I'll Send Them Your Way", "Another Story" ed "Every Moment", tutte contraddistinte da delicate cadenze midtempo e morbidi intrecci vocali del duo, affiatatissimo sul palco come nella vita. Occhio anche a "Open Book", "Blood Of A Saint" e "For Dear Life" (rispettivamente B-side di "Just Around The Corner", "The Biggest Fool Of All" ed "El Norte"), baciate da lodevoli doti di scrittura e premonitrici della soffice formula adult-contemporary che caratterizzerà il terzo album del 1989, "First Love/Last Rites", non meno efficace dei precedenti a dispetto della genesi travagliata.

Al momento di entrare in sala d'incisione la love-story tra Peter Kingsbery e Anna LaCazio stava infatti conoscendo una profonda crisi che li avrebbe condotti di lì a poco alla separazione, e i testi dei brani, dolorosi e sofferenti come non mai (su tutti "Win Or Lose" e i singoli "Straighter Line" e "Worlds Apart") ne risentono in maniera evidente. "One Joy Bang" (arricchita dagli ottoni), l'appassionata "Any More Than I Could Understand" e "My First Confession" riflettono, già a partire dai titoli, il momento concitato che però, malgrado le insanabili divergenze di coppia, non intacca la consolidata sintonia artistica del duo, qui ritratto in uno sforzo compositivo di rara ricercatezza melodica.
Un gradino sopra le altre "Stumble And Fall", "For Experience Sake" e la poetica "Hunting Down A Killer", mentre riesce un po' meno l'esperimento spagnoleggiante "Manzanar" che prova a risollevare con scarsa fortuna le ambizioni commerciali del gruppo, ormai agli sgoccioli, tramite l'aggiunta di goffe strumentazioni mariachi.

A questo punto Peter Kingsbery e Anna LaCazio dividono le strade per incrociarsi nuovamente in studio parecchi anni dopo, anche se la fase clou della loro carriera musicale può dirsi giunta al capolinea proprio con "First Love/Last Rites". Peccato siano durati poco e abbiano raccolto forse meno di quanto meritato, ma almeno sono stati di parola: a giudicare dalla qualità di questi tre album, infatti, si può dire che quella vecchia promessa i Cock Robin l'abbiano mantenuta.

13/04/2024

Tracklist

Disc One - "Cock Robin"
  1. Thought You Were On My Side
  2. When Your Heart Is Weak
  3. Just When You're Having Fun
  4. The Promise You Made
  5. Because It Keeps On Working
  6. Born With Teeth
  7. Once We Might Have Known
  8. More Than Willing
  9. A Little Innocence
  10. When Your Heart Is Weak (Single Mix)
  11. Have You Any Sympathy?
  12. Peace On Earth
  13. Once We Might Have Known (Remix)
  14. When Your Heart Is Weak (Dance Mix)
  15. The Promise You Made (Extended Version)
  16. Thought You Were On My Side (Extended remix)
  17. When Your Heart Is Weak (Instrumental)

Disc Two - "After Here Through Midland"
  1. Just Around The Corner
  2. The Biggest Fool Of All
  3. El Norte
  4. I'll Send Them Your Way
  5. Another Story
  6. Coward's Courage
  7. Every Moment
  8. Precious Dreams
  9. After Here Through Midland
  10. Open Book
  11. Blood Of A Saint
  12. For Dear Life
  13. Just Around The Corner (Extended Remix)
  14. The Biggest Fool Of All (Dance Mix)
  15. El Norte (Reinforced Dance Mix)
  16. El Norte (El Club Mix)
  17. El Norte (Los Bonus Mix)

Disc Three - "First Love/Last Rites"
  1. Stumble And Fall
  2. Straighter Line
  3. Win Or Lose
  4. One Joy Bang
  5. For Experience Sake
  6. It's Only Make Believe (bonus track)
  7. Hunting Down A Killer
  8. Any More Than I Could Understand
  9. My First Confession
  10. Manzanar
  11. Worlds Apart
  12. We've Changed
  13. Don't Think Twice It's Alright (live)




Cock Robin sul web