I dischi più venduti nel 2023: dominano gli italiani, aumenta la presenza femminile. Ecco tutti i dati diffusi da FIMI

06-01-2024

La vocazione "nazionale" che trapelava dalle classifiche dei più ascoltati del 2023 su Spotify trova conferma anche nei dati di Fimi (Federazione Industria Musicale Italiana) sulle vendite dei singoli, degli album e dei vinili in Italia nell'anno appena trascorso. Tra i primi 20 della classifica dei singoli, vi sono soltanto due brani internazionali, mentre i 20 album più venduti dell'anno sono tutti italiani. Quella che Fimi definisce "inarrestabile marcia della musica italiana" si sostanzia nella conquista della vetta della chart Album & Compilation (che include i canali: fisico, digitale e streaming premium) da parte di "Il coraggio dei bambini" di Geolier, seguito da "Sirio" di Lazza e da "La Divina Commedia" di Tedua. D'impronta sanremese è invece il podio dei Singoli (download e streaming premium), guidato da "Cenere" di Lazza, mentre "Due vite" di Marco Mengoni e "Supereroi" di Mr.Rain si posizionano rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Più internazionale la chart Vinili, capitanata dall'inossidabile "The Dark Side Of The Moon" dei Pink Floyd, che nel 2023 ha compiuto 50 anni ed è stato anche oggetto di un remake solista ad opera di Roger Waters. A seguire, però, due prodotti italiani: "Cvlt" di Salmo & Noyz Narcos e "X2VR" di Sfera Ebbasta.
Cresce inoltre la presenza femminile nelle classifiche, trainata da Annalisa con la sua hit "Mon Amour": se nel 2022 nelle prime 20 posizioni della chart Singoli erano infatti presenti solo 4 artiste, nel 2023 la quota sale a 7, arrivando a 12 nelle prime 30 posizioni (vs. 7 del 2022) per una quota pari al 40% del segmento di chart: quest'ultimo è il dato più alto degli ultimi dieci anni.
Tra gli artisti, si piazzano in alto anche star internazionali come Arctic Monkeys, Depeche Mode, Rolling Stones e Travis Scott.
Le chart complete sono disponibili a questo indirizzo.

"Il bilancio del 2023 è estremamente positivo per la musica italiana, che ricopre l'80% della chart album: un dato che solo dieci anni fa, nel 2013, si fermava al 63%. È un risultato considerevole nella cornice di un'industria fortemente soggetta a rivoluzioni tecnologiche ma che mette sempre al centro la creatività umana", ha commentato Enzo Mazza, Ceo Fimi.
Nel 2023 lo streaming domina incontrastato i consumi italiani, con oltre 71 miliardi di stream – comprensivi di premium e free – e una crescita del 15.9% rispetto all'anno precedente. Inoltre, a superare la soglia dei 10 milioni di streaming (premium + free) sono stati 793 album: + 235 titoli rispetto al 2022.
La classifica annuale Top Of The Music FIMI/GfK è l'unica a fornire un risultato completo dell'intero anno nei canali fisico, download e streaming premium e copre il periodo dal 30 dicembre 2022 al 28 dicembre 2023.
 
Fimi

 

TOP ALBUM

 

1. Il coraggio dei bambini – Geolier 

2. Sirio – Lazza 

3. La Divina Commedia – Tedua 

4. Fake news – Pinguini Tattici Nucleari 

5. Materia (Prisma) – Marco Mengoni 

6. X2VR – Sfera Ebbasta 

7. Milano demons – Shiva 

8. Rave, eclissi – Tananai 

9. Madreperla – Guè 

10. Alba - Ultimo

 

TOP SINGOLI 

 

1. Cenere – Lazza

2. Due vite – Marco Mengoni 

3. Supereroi – Mr.Rain 

4. Gelosa – Finesse feat. Shiva, Sfera Ebbasta & Guè 

5. Tango – Tananai 

6. Vetri neri – Ava, Anna & Capo Plaza

7. Mon amour – Annalisa

8. Italodisco – The Kolors 

9. Quevedo: BZRP Music Sessions, Vol. 52 – Bizzarrap & Quevedo

10. Come vuoi – Geolier