Antonella Ruggiero

Registrazioni Moderne (reissue)

2022 (Libera/BMG) | pop, electro

Antonella Ruggiero, voce unica e inimitabile nella storia della musica italiana contemporanea, condivise assieme ai Matia Bazar quattordici anni di successi e trasmutazioni, fino al 1989, quando decise di lasciare il gruppo e restare in silenzio per sette anni, prima di approdare - nel 1996 - a "Libera", primo atto di un percorso solista apprezzatissimo dalla critica ma avaro di grandi riscontri commerciali, nonostante diverse apparizioni sul palco del Festival di Sanremo. Nel 1997 arrivò l'idea vincente di reincidere dodici classici del repertorio dei Matia Bazar assieme ad alcuni esponenti della nuova scena alt-pop-rock nazionale, molti dei quali poco più che esordienti. Il risultato venne raccolto in "Registrazioni Moderne", lavoro che palesava il desiderio di contaminarsi, di sperimentare, una costante nella carriera di Antonella, dalla svolta new wave dei Matia Bazar fino ai giorni nostri.

 

I nuovi arrangiamenti riuscirono nell'intento di tele-trasportare gli originali nella modernità, conferendo loro un suono anni Novanta e sdoganandoli presso i giovani della Generazione X, grazie a un'alchimia che permise alle canzoni prescelte di godere di vita nuova, preservandone le popolarissime linee melodiche. A spiccare fu in particolare il lavoro di elaborazione elettronica svolto dai Subsonica, all'epoca con un solo album all'attivo, bravi a imprimere la propria inconfondibile impronta nella reingegnerizzazione di "Per un'ora d'amore" e "Il video sono io". Altrettanto riusciti gli interventi dei Bluvertigo, perfettamente a proprio agio negli scenari electro post-moderni di "Elettrochoc" e "Fantasia". Per "Solo tu" si optò invece per una rivisitazione ritmica mutuata dall'hip-hop, grazie ai contributi di La Pina ed Esu, mentre il passo di tango dell'immortale "Vacanze romane" venne condiviso in due riprese con il Rapsodija Trio, una delle quali arricchite dall'ulteriore presenza di Madaski.

Anche per gli amanti delle chitarre non mancano motivi di interesse, nelle versioni alternative messe a punto con i Ritmo Tribale (che innestano ardite linee pinkfloydiane su "Aristocratica"), i Timoria (che incattiviscono i due super-classici "Ti sento" e "C'è tutto un mondo intorno") e gli Scisma, coraggiosi nel misurarsi con uno dei vertici assoluti dei primissimi Matia Bazar: "Cavallo bianco".
Completano la scaletta la Banda Osiris, che applica giocose linee ska sulle filastrocche di "Mister Mandarino", e il collettivo Ars Ludi, che si prende cura di "Stasera che sera". Si narra che avrebbero potuto partecipare al progetto anche gli Afterhours e i La Crus, ma a causa di impegni concomitanti entrambe le formazioni furono costrette a declinare l'invito.

Nel 1998 la Ruggiero presentò sul palco del Teatro Ariston "Amore lontanissimo", classificandosi al secondo posto: "Registrazioni Moderne" venne quindi ripubblicato con l'aggiunta della nuova canzone, divenendo il più grande successo commerciale della sua carriera solista. In occasione del venticinquesimo compleanno, "Registrazioni Moderne" torna a nuova vita, per la prima volta in doppio vinile, con l'inserimento di due bonus track - le versioni in lingua spagnola di "Stasera che sera" e "Amore lontanissimo" - che arricchiscono ancor più un disco in grado di evidenziare sia le qualità vocali e la grande personalità di Antonella, sia l'eccellente scrittura espressa dai Matia Bazar in quegli anni. Il gruppo si trasformò poi in realtà dal taglio profondamente nazional-popolare, con protagonisti via via diversi e sempre più distanti dallo spirito e dalla creatività dimostrati nei primi tre lustri dal nucleo storico.

(16/11/2022)

  • Tracklist
  1. Amore Lontanissimo
  2. Per un'ora d'amore (feat. Subsonica)
  3. Solo tu (feat. La Pina + Esa)
  4. Vacanze romane (feat. Rapsodija Trio)
  5. Aristocratica (feat. Ritmo Tribale)
  6. Ti sento (feat. Timoria)
  7. Elettrochoc (feat. Bluvertigo)
  8. Mister Mandarino (feat. Banda Osiris)
  9. Stasera che sera (feat. Ars Ludi)
  10. Fantasia (feat. Bluvertigo)
  11. Cavallo Bianco (feat. Scisma)
  12. Il video sono io (feat. Subsonica)
  13. C'è tutto un mondo intorno (feat. Timoria)
  14. Vacanze romane (feat. Madaski + Rapsodija Trio)
  15. Esta tarde que tarde (Stasera che sera) (feat. Ars Ludi)
  16. Dónde estás (Ven a mi) (Amore lontanissimo)
Antonella Ruggiero su OndaRock
Recensioni

ANTONELLA RUGGIERO

L'impossibile è certo

(2014 - Liberamusic)
Il ritorno agli inediti in “forma-canzone” della Ruggiero insieme al fido Colombo

Antonella Ruggiero sul web