Rock in Onda

Vive la Chanson

Suggestioni francesi tra chansonnier e pop

di Claudio Fabretti
Un omaggio alla chanson e alle suggestioni pop francesi nella nuova puntata di Rock in Onda, il programma condotto da Claudio Fabretti tutti i mercoledì dalle 12 alle 14 sulle web-frequenze di Radio Città Aperta (www.radiocittaperta.it).
Dall'era yé-yé di France Gall e Françoise Hardy alla saga Gainsbourg, dalla lezione di Jacques Brel e Georges Brassens ai tesori acustici di Alan Stivell e Yann Tiersen, dall'elettronica retrofuturista degli Air ai novelli chansonnier pop e hip-hop come Stromae.

Ascolta o scarica gratuitamente il podcast:


Vive la Chanson

Un'immersione nella storia musicale della chanson (e suoi derivati), ma anche nelle suggestioni francofone che hanno contaminato negli anni il pop, il folk, il progressive e la soundtrack music. In principio furono i grandi pionieri-chansonnier degli anni 50 e 60 (qui rappresentati da quattro fuoriclasse come Georges Brassens, Jacques Brel, Charles Aznavour e Léo Ferré), capaci di coniare un nuovo stile di composizione e interpretazione cantautorale. Ma nei meravigliosi Sixties esplose anche il fenomeno "yéyé" sublimato dalla grazia di damigelle come France Gall e Françoise Hardy, quest'ultima poi decisa a "emanciparsi" dal marchio d'icona generazionale, al fianco del marito Jacques Dutronc. Un capitolo a sé merita la saga familiare di casa Gainsbourg, con le imprese sensuali e trasgressive di Serge, Monsieur La Decadance, assieme alla sua musa e compagna Jane Birkin, una delle unioni più celebri della storia dello spettacolo, da cui nacque l'altrettanto talentuosa Charlotte, attrice e chanteuse d'irresistibile fascino, supportata anche dal rinomato duo dei corrieri cosmici di Versailles di nome Air (qui presenti con una preziosa collaborazione assieme alla sempiterna Hardy).
Non manca un capitolo sulle radici folk, con il trittico Alan Stivell-Malicorne-Véronique Chalot, capace di riportare alla luce i tesori della tradizione bretone e provenzale, tra storie antiche e leggende inquietanti. Un patrimonio riportato alla luce in chiave moderna anche nelle colonne sonore di Yann Tiersen, reso celebre dalle musiche del film "Il favoloso mondo di Amelie" che raccoglievano di fatto i suoi primi lavori. E non mancano stelle pop-rock di prima grandezza del firmamento transalpino come Myléne Farmer ("la Madonna francese"), l'irriverente Jacques Higelin, i campioni new wave Indochine e i magici (e dannati) Noir Desir irrimediabilmente legati al talento e ai crimini di Bertrand Cantat.
Ma il patrimonio della chanson si è spesso magicamente sposato alle suggestioni esotiche della Francia multietnica e di quegli artisti internazionali che ne hanno voluto plasmare le peculiarità alle loro radici. Ecco allora la giamaicana Grace Jones stravolgere in una conturbante cover "La Vie En Rose" di Edith Piaf, la regina dell'arab-pop Natacha Atlas (belga, di origini egiziane) insaporire di spezie mediorientali la melodia immortale di "Mon Amie La Rose" (sempre Hardy), l'ispanico parigino Manu Chao plasmare una novella chanson al servizio del suo meticciato musicale di "Clandestino", la compianta Lhasa De Sela (statunitense di origini messicane vissuta a Montreal, Canada, e in Francia) mettere a frutto la sua passione per la cultura francofona in una ballata struggente da cabaret d'antan, oppure il belga-ruandese Stromae aggiornare la tradizione degli chansonnier al tempo dell'elettronica e dell'hip-hop.


Vi ricordiamo di iscrivervi alla pagina Facebook di Rock in Onda, presso la quale potrete sempre trovare i podcast da scaricare, più le scalette integrali e tutte le news relative alla trasmissione.
Inviateci pure commenti, suggerimenti e proposte per le prossime puntate, su Facebook e all'indirizzo mail: rockinonda@ondarock.it Sarà un piacere costruire le scalette anche grazie al vostro contributo.

rockinonda_home2_01

Playlist
Scaletta del programma
 

  1. France Gall - Poupée De Cire, Poupée De Son
  2. Françoise Hardy – Le Temps De L’amour
  3. Natacha Atlas – Mon Amie La Rose
  4. Grace Jones – La Vie En Rose
  5. Charles Aznavour - Comme Ils Disent
  6. Serge Gainsbourg – Ballade De Melody Nelson
  7. Charlotte Gainsbourg - Ring-A-Ring O'Roses
  8. Air - Au Fond Du Rêve Doré (feat. Françoise Hardy)
  9. Yann Tiersen – La Valse Des Monstres
  10. Jacques Dutronc – Il Est Cinq Heures, Paris S'éveille
  11. Georges Brassens – La Mauvaise Réputation
  12. Jacques Brel - La Chanson Des Vieux Amants
  13. Léo Ferré – Avec Le Temps
  14. Alan Stivell - Tri Martolod
  15. Malicorne - Le Mariage Anglais
  16. Véronique Chalot - Complainte De La Blanche Biche
  17. Véronique Sanson – Alia Souza
  18. Mylène Farmer – Désenchantée
  19. Jacques Higelin – Champagne
  20. Indochine - L'Aventurier
  21. Noir Désir - Le Vent Nous Portera
  22. Manu Chao – Je Ne T’aime Plus
  23. Lhasa De Sela - La Confession
  24. Stromae - Formidable


Base strumentale: Yann Tiersen - Comptine d’un autre été : L’Après-midi

 

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.