Afterhours

Germi di alt-rock made in Italy

di Claudio Lancia, Marco Delsoldato, Magda Di Genova

Una carriera che li ha visti tra i portabandiera del rock "alternativo" made in Italy. Poi, la scelta di affrontare anche il mercato internazionale. In mezzo, una incessante attività live. Storia e segreti della band milanese. Più un'intervista esclusiva al suo leader, Manuel Agnelli


Afterhours

Discografia
 All The Good Children Go To Hell (mini-lp, Toast, 1988)5
 During Christine's Sleep (Vox Pop, 1990)

5

 Pop Kills Your Soul (Vox Pop, 1993)

 5

 Germi (Vox Pop, 1995)

 7

Hai paura del buio? (Mescal, 1997)

 8

 Non è per sempre (Mescal, 1999)

 Siam tre piccoli porcellin (live, Mescal, 2001)

 Quello che non c'è (Mescal, 2002)

7,5 

 Ballate per piccole iene (Mescal, 2005)

 8

 Ballads For Little Hyenas (Mescal/One Little Indian, 2006)

 6

 Non usate precauzioni, lasciatevi infettare (Dvd, Virgin, 2007) 
 Cuori e demoni (doppio cd, antologia, EMI, 2008) 6
 Le sessioni ricreative (Ep, Universal, 2008)  5
 I milanesi ammazzano il sabato(Universal, 2008) 5,5
 Afterhours presentano: Il paese è reale (compilation, Casasonica, 2009)  5
 Meet Some Freaks On Route 66 (abbinato a XL Repubblica, 2012)  5,5
 Padania (Artist First, 2012) 7
 Hai paura del buio? Special Edition (Universal, 2014)8
pietra miliare di OndaRock
disco consigliato da OndaRock

 

Afterhours su OndaRock
Recensioni

AFTERHOURS

Hai paura del buio? - Special Edition

(2014 - Universal)
Reissue + bonus disc con importanti ospiti italiani e internazionali che rileggono l'intera ..

AFTERHOURS

Padania

(2012 - Germi / Artist FIrst)
Il ritorno della band di Manuel Agnelli a quattro anni da "I milanesi ammazzano il sabato"

AFTERHOURS

I milanesi ammazzano il sabato

(2008 - Universal)
Il controverso ritorno di Agnelli & C. tra vecchia rabbia e nuove melodie

AFTERHOURS

Ballads For Little Hyenas

(2006 - Mescal / One Little Indian)

AFTERHOURS

Quello che non c'

(2002 - Mescal)

AFTERHOURS

Hai paura del buio?

(1997 - Mescal)
Manuel Agnelli & C. in uno dei cardini dell'indie-rock made in Italy

Live Report