Eels

Amichevoli spettri e altre rivelazioni

di Gabriele Benzing

Gli Eels sono la bizzarra creatura di Mark Oliver Everett, meglio noto come Mr. E. Un barbuto, prolifico, inafferrabile artigiano del pop-rock alternativo. Capace di dare vita a un canzoniere dolente e autobiografico, che non risparmia lutti e tragedie personali, ma che riesce sempre a far vibrare le corde del cuore nella loro più misteriosa alchimia

Eels

Discografia
 EELS

 

Beautiful Freak (Dreamworks, 1996)

7,5

Electro-Shock Blues (Dreamworks, 1998)

8

Daisies Of The Galaxy (Dreamworks, 2000)

7,5

 Oh What A Beautiful Morning (live, E Works, 2000)

7

 Souljacker (Dreamworks, 2001 / 2002)

6,5

 Electro-Shock Blues Show (live, E Works, 2002)

7

 Shootenanny! (Dreamworks, 2003)

7

 Sixteen Tons (Ten Songs) (live, E Works, 2005)

6,5

Blinking Lights And Other Revelations (Vagrant, 2005)

7,5

 Live At Town Hall (live, Vagrant, 2006)

7,5

 Meet The Eels (anthology, Universal / Geffen, 2008) 
 Useless Trinkets (anthology, Universal / Geffen, 2008)

7

 Live And In Person! (live, E Works, 2008)

6,5

 Hombre Lobo (Vagrant, 2009)

7

 End Times (Vagrant, 2010)

7

 Tomorrow Morning (E Works, 2010) 

7

 Wonderful, Glorious (Vagrant, 2013)

6,5

 Tremendous Dynamite - Live In 2010+2011 (live, E Works, 2013)

6,5

 The Cautionary Tales Of Mark Oliver Everett (E Works, 2014)

7

 Royal Albert Hall (live, E Works / Pias, 2015)

6,5

  

 

 E

 

 A Man Called E (Polydor, 1992)

6

 Broken Toy Shop (Polydor, 1993)

6

  

 

 MC HONKY

 

 I Am The Messiah (Spin Art, 2003)

6,5

  

 

 MARK OLIVER EVERETT

 

 Bad Dude In Love (Joe Mama, 1985)
 5
 Music From The Film Levity (Plexy Music, 2003)

6,5

pietra miliare di OndaRock
disco consigliato da OndaRock

 

Video
The Only Thing I Care About
(da "Broken Toy Shop", 1993)
Novocaine For The Soul
(da "Beautiful Freak", 1996)
Your Lucky Day In Hell
(da "Beautiful Freak", 1996)
Last Stop: This Town
(da "Electro-Shock Blues", 1998)
Cancer For The Cure
(da "Electro-Shock Blues", 1998)
Flyswatter
(da "Daisies Of The Galaxy", 2000)
Mr. E's Beautiful Blues
(da "Daisies Of The Galaxy", 2000)
Souljacker Part I
(da "Souljacker", 2001)
Bus Stop Boxer
(live, da "Souljacker", 2001)
Sonnet No. 3 (Like A Duck)
(da MC Honky - "I Am The Messiah", 2003)
Saturday Morning
(da "Shootenanny!", 2003)
Hey Man (Now You're Really Living)
(live, da "Blinking Lights And Other Revelations", 2005)
Trouble With Dreams
(da "Blinking Lights And Other Revelations", 2005)
Dirty Girl
(live, da "Live At Town Hall", 2006)
My Beloved Monster
(live, da "Live At Town Hall", 2006)
I Could Never Take The Place Of Your Man (Prince)
(live, da "Useless Trinkets", 2008)
Eyes Down
(live, da "Useless Trinkets", 2008)
Fresh Blood
(da "Hombre Lobo", 2009)
That Look You Give That Guy
(da "Hombre Lobo", 2009)
Little Bird
(da "End Times", 2010)
End Times
(da "End Times", 2010)
Spectacular Girl
(da "Tomorrow Morning", 2010)
That's Not Her Way
(live, da "Tomorrow Morning", 2010
)
Peach Blossom
(da "Wonderful, Glorious", 2013)
New Alphabet
(da "Wonderful, Glorious", 2013)
Mistakes Of My Youth
(da "The Cautionary Tales Of Mark Oliver Everett", 2014)
Eels su OndaRock
Recensioni

EELS

Royal Albert Hall

(2015 - E Works / Pias)
Un doppio live in chiave cameristica dall'ultimo tour degli Eels

EELS

The Cautionary Tales Of Mark Oliver Everett

(2014 - E Works)
L'uomo chiamato E fa di nuovo i conti con il passato, ritrovando la sua vena più essenziale

EELS

Wonderful, Glorious

(2013 - Vagrant)
Alla prova del disco numero 10, gli Eels si riscoprono come una band a tutti gli effetti

EELS

End Times

(2010 - Vagrant)

Le canzoni solitarie di Mr. E, nell'album più cantautorale della carriera degli Eels

EELS

Tomorrow Morning

(2010 - E Works)
Mr. E conclude la trilogia iniziata con "Hombre Lobo" rispolverando i giocattoli elettronici ..

EELS

Hombre Lobo

(2009 - Vagrant)
Mr. E torna in scena sotto le spoglie di un licantropo solitario

EELS

Useless Trinkets

(2008 - Universal / Geffen)

Mr. E apre il suo forziere segreto di rarità

EELS

Shootenanny

(2003 - Dreamworks)

EELS

Electro-Shock Blues

(1998 - Dreamworks)
Mille modi per raccontare la morte in una delle pagine cantautoriali più intense degli anni Novanta ..


Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per finalità commerciali e di pubblicità.
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.
Continua