AA.VV.

The Next Wave

2012 (A Buzz Supreme) | alt-rock

Elena Raugei è una delle giovani giornaliste musicali italiane di maggior spessore, da anni collaboratrice del Mucchio Selvaggio e autrice di libri su Carmen Consoli e Afterhours. Andrea Sbaragli ha messo a disposizione la label A Buzz Supreme per ospitare diciotto tracce eseguite da altrettanti artisti della scena fiorentina, selezionati insieme ad Elena.
Alcuni musicisti hanno messo a disposizione brani già editi, a volte in versioni alternative, altri hanno colto l'occasione per lanciare anteprime dei lavori che verranno.

Firenze fu negli anni 80 la culla per antonomasia della new wave italiana, con band del calibro di Litfiba, Diaframma, Neon e Pankow; il "wave" del titolo di questo progetto non vuole essere un riferimento all'attualizzazione di quella scena.
Anzi qui i suoni sono tutt'altro che eighties, molto spesso sono sincronizzati sul decennio successivo, basti prestare ascolto all'approccio da riot grrrrls dei Blue Willa, agli aromi Pavement presenti nei giri armonici dei Velvet Score, alle urgenze Pixies evidenziate dai Granprogetto, alla riverenza per i Marlene Kuntz espressa dai Bad Apple Sons.

Tantissima la carne al fuoco: i minimalismi di unePassante, i chitarroni degli Hacienda, i germi cantautorali affogati nell'alt-rock degli Underfloor (che grazie a un dirompente intermezzo musicale firmano il brano più lungo della scaletta), le belle derive elettrico sperimentali dei Plastic Violence (quasi dei Radiohead della curva Fiesole), l'epicità U2-style dei Ka Mate Ka Ora, le pazzesche obliquità strumentali dei Karl Marx Was A Broker (grandi idee e grande nome!) il nuovo progetto di Samuel Katarro (i melodrammatici King Of The Opera), i pulpiti punk dei Tribuna Ludu, la chiusura electro con l'esaltazione da dancefloor dei Dilatazione. Completano la scaletta Kill The Nice Guy, Walking The Cow, Vickers, La Duma, Mangiacassette.
C'è più inglese che italiano nei testi, e si scorge una cospicua presenza femminile, con una qualità media dei pezzi proposti che si posiziona sempre ben oltre la sufficienza.

La selezione (senz'altro difficilissima) vuol essere non certo esaustiva, bensì rappresentativa del fermento musicale che oltre a Firenze, sta interessando le province di Prato e Pistoia, riunite nel formare una vera e propria scena locale.
Grazie a questa compilation Sbaragli e la Raugei cercano di dare visibilità nazionale alle meritevoli nuove leve, alcune delle quali peraltro già ben recensite su queste pagine. L'operazione è assolutamente da benedire, e siamo certi che presto impareremo ad avere confidenza con molti di questi nomi. Ben vengano altri progettti di questo tipo, magari uno per ogni provincia italiana: i garage di casa nostra traboccano di giovani musicisti che meriterebbero le dovute attenzioni.

(22/08/2012)

  • Tracklist
  1. Blue Willa - Fishes
  2. unePassante - Emotional Countdown
  3. King Of The Opera - Nine-Legged Spider
  4. Kill The Nice Guy - Closed
  5. Bad Apple Sons - Caracollo
  6. Granprogetto - Un esperimento
  7. Walking The Cow - Rorschach Hands
  8. The Vickers - You Talk Too Much
  9. The Hacienda - Last Bus On The Way
  10. Velvet Score - Pictures Of Summer
  11. Underfloor - Solitari blu
  12. La Duma - La scelta è tragica
  13. Plastic Violence - Ghost Nation
  14. Ka Mate Ka Ora - My Psychedelic Teacher
  15. Karl Marx Was A Broker - Teletubbie
  16. Mangiacassette - Sangue
  17. Tribuna Ludu - Frattaglie
  18. Dilatazione - Exit Poll / Marx On Mars
Populista presents (AA.VV.) su OndaRock
Recensioni

POPULISTA PRESENTS (AA.VV.)

Franz Schubert Winterreise

(2016 - Bolt)
Un trittico per rileggere il ciclo di lied romantici in chiave contemporanea

AA.VV.

C16 - Pure Italian Gems

(2016 - Lady Sometimes Records)
Quattordici band emergenti del sottobosco indie italiano riuniti in una cassettina curata da ..

AA.VV.

Sulla giostra nell'ombra

(2014 - Violet Poison)
Danze meccaniche di carni e ritmi bellici verso un futuro incombente

AA.VV.

Killed By Deathrock, Vol. 1

(2014 - Sacred Bones)
Undici gemme dark-punk degli anni Ottanta raccolte in una compilation dalla newyorkese Sacred Bones Records ..

AA.VV.

Roll This Compilation Baby

(2013 - autoprodotto)
Dodici promettenti band di Latina in una compilation che si muove fra garage-rock, psichedelia e power ..

AA.VV.

Miniature (Vol. 1)

(2012 - MiaCameretta Records)
Quaranta tracce in trentasette minuti: la prima compilation di MiaCameretta Records

AA.VV.

One Of My Turns - A Tribute To Pink Floyd

(2012 - Mag - Music Productions)
Quindici band emergenti rendono omaggio alla storica formazione inglese

AA.VV

Fac. Dance 2: Factory Records 12" Mixes & Rarities 1980-1987

(2012 - Strut Records)
Nuovo volume dell'antologia che scava tra le raritÓ della Factory

News
AA.VV. on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.